Incontro pubblico sulla Dieta Mediterranea dedicato ad Angelo Vassallo

Venerdì, 3 dicembre 2010, alle ore 10.30, nei locali del Palazzo Vinciprova a Pioppi (Pollica), avrà luogo l’Incontro pubblico sul tema”La Dieta Mediterranea – Patrimonio Immateriale dell’Unesco”, dedicato ad Angelo Vassallo. Il Forum Nazionale del Pd per le Politiche Agricole di intesa con la segreteria provinciale del Pd Salerno hanno promosso l’articolato confronto pubblico per rendere l’importante riconoscimento della Dieta nell’Unesco una opportunità, vera, di valorizzazione e promozione degli stessi territori, così come aveva più volte sostenuto il Sindaco Vassallo.
L’incontro sarà anche l’occasione per presentare la costituzione del Forum regionale Pd delle Politiche Agricole che sarà coordinato da Corrado Martinangelo.
I lavori sono così organizzati:
Presiede
Corrado Martinangelo, Forum regionale Pd per le politiche agricole

Saluti
Stefano Pisani, sindaco f.f. di Pollica
Nicola Landolfi, segretario Provinciale PD Salerno
Enzo Amendola, segretario Regionale PD Campania

Introduce
Enzo Lavarra, Responsabile Nazionale Forum PD per le Politiche Agricole

Testimonianze
Livia Iaccarino, titolare ristorante Don Alfonso, Sant’Agata sui due Golfi
Mario Mancini, professore emerito di Clinica Medica, Università Federico II – Napoli
Alessandro Notaro, Presidente Associazione Dieta Mediterranea, Pioppi
Bruno Ravera, Presidente Ordine dei Medici della provincia di Salerno
Amilcare Troiano, Presidente Ente Parco Nazionale del Cilento e del Vallo del Diano

Comunicazioni
Andrea Cozzolino, Deputato al Parlamento Europeo
Antonio Cuomo, Deputato al Parlamento, Commissione Agricoltura
Antonio Valiante, Consigliere Regionale della Campania

Conclusioni – ore 12.30
Alfonso Andria, Vice Presidente Commissione Agricoltura Senato
Paolo De Castro, Presidente Commissione Agricoltura Parlamento Europeo

*Breve storia del percorso che ha portato la Dieta ad essere inserita nell’Unesco.
Nel febbraio 2007, l’allora Ministro Paolo De Castro sottoscrisse con la collega spagnola Elena Spinosa la dichiarazione congiunta per la promozione della Dieta a  tutela della qualità e della concorrenzialità delle proprie produzioni alimentari. Nello stesso anno, il Parlamento italiano, con la legge n.167 del 27 settembre 2007, ratificò la Convenzione per la salvaguardia del patrimonio culturale immateriale, approvata dall’Unesco il 17 ottobre 2003. Nel 2008, sempre a Barcellona, fu ribadita l’importanza della condivisione della candidatura da parte di tutti i Paesi che affacciano sul Mediterraneo. Nel luglio 2008, approvazione in Senato della mozione bipartisan. Primo firmatario, Paolo De Castro. Infine, il 16 novembre 2010 il riconoscimento ufficiale a Nairobi.