Pisciotta, Palinuro e Camerota: via alla raccolta delle maschere da sub

Infante viaggi

di Luigi Martino

Il caso del medico di Capaccio in sevizio per alcuni giorni alla guardia medica di Pisciotta, risultato positivo al Covid-19 dopo un test effettuato a Roma durante alcune visite militari, ha evidenziato ancora una volta la necessità di dotare rapidamente il personale sanitario di adeguate protezioni. Nell’attesa delle forniture di mascherine, tute e guanti, un giovane medico in servizio all’ospedale ‘San Giovanni di Dio e Ruggi d’Aragona’ di Salerno, Vincenzo Cozza, ha lanciato un’iniziativa concreta e immediata, in collaborazione con i giovani creativi di Battipaglia del FarmLab che forniranno gli adattatori stampati in 3d. Da oggi, infatti, anche nei Comuni di Pisciotta, Centola-Palinuro e Camerota saranno attivi i punti di raccolta delle maschere da snorkeling Decathlon che saranno adattate come Dpi per medici e infermieri della provincia di Salerno che ne faranno richiesta.

  • Vea ricambi Bellizzi

COME DONARE
Se possiedi maschere da snorkeling marca Decathlon (è importante che la marca sia questa per la compatibilità con l’adattatore) possibilmente taglia adulto M/L/XL (non è necessario donare anche il tubo se non lo trovate) e abiti in uno dei luoghi elencati sopra, portala nei punti di raccolta:

📌PISCIOTTA presso la Tabaccheria in Via Foresta
📌CENTOLA/PALINURO presso Bar Trivento – Palinuro (aperto come Area di Servizio e Tabacchi)
📌MARINA DI CAMEROTA di fronte l’ufficio turistico ‘La Perla del Cilento’ in località Porto

Per ulteriori informazioni visita la pagina Mascherine3D – Emergenza Coronavirus: Aiutiamo il Dott. Vincenzo Cozza.

©Riproduzione riservata

  • Vea ricambi Bellizzi
  • Lido Urlamare Palinuro
  • Lido La Torre Palinuro
  • assicurazioni assitur