Offerta 2023

Poderia e Celle di Bulgheria accolgono le reliquie di San Pio da Pietrelcina

| di
Poderia e Celle di Bulgheria accolgono le reliquie di San Pio da Pietrelcina

Per le comunità parrocchiali di Celle di Bulgheria e Poderia saranno giorni carichi di emozioni. I due paesi ai piedi del monte Bulgheria accoglieranno fino a domenica le reliquie di San Pio da Pietrelcina. Si tratta del guanto utilizzato dal Santo per coprire le sacre stimmate e un panno che il frate applicava sul costato sanguinante.

«Nelle nostre comunità c’è una forte devozione per Padre Pio.racconta Don Vincenzo Contaldi al Giornale del Cilento – Siamo riusciti a contattare il frate che custodisce le reliquie di Padre Pio, grazie all’associazione cilentana ‘Amici di Padre Pio’, e abbiamo chiesto la possibilità di una peregrinatio delle reliquie anche nelle nostre due parrocchie».

«La sosta delle reliquie a Celle di Bulgheria e Poderia non sarà soltanto celebrativa e liturgica, ci saranno anche degli incontri con i ragazzi delle scuole per far conoscere meglio la figura di Padre Pio; ci saranno sabato sera degli incontri con testimonianze per chi ha sperimentato l’aiuto e l’intercessione di San Pio nella propria vita», ha spiegato don Vincenzo.

Ricco il calendario che da oggi accompagnerà presenza della reliquia fino al suo rientro. Il guanto del santo e un panno che San Pio soleva mettere sul costato, arriveranno alle 16:00 a Poderia, nel piazzale dove è custodita la sua statua. Da lì partirà il corteo processionale che condurrà verso la chiesa parrocchiale di Poderia. Quindi la celebrazione solenne presieduta da Fra Fortunato Grottola, custode delle reliquie e la veglia di preghiera per celebrare una giornata storica per il paese. Ad accogliere la reliquia, oltre a pellegrini e gruppi religiosi, il parroco Don Vincenzo Contaldi e le autorità civili.

Sabato dopo la celebrazione eucaristica e le lodi mattutine nella chiesa di Poderia, le reliquie giungeranno nella chiesa parrocchiale di Celle di Bulgheria, dove alle 10:30 si terrà un incontro con i bambini e i ragazzi delle scuole del Comune. Nel pomeriggio l’esposizione e adorazione eucaristica (alle 16:00), la recita del S. Rosario guidato dal gruppo parrocchiale di preghiera San Pio (alle 18:00) e la celebrazione presieduta dal vescovo della Diocesi di Teggiano Policastro Antonio De Luca. Alle 21:00 un incontro con testimonianze.

Domenica, dopo la celebrazione e le lodi mattutine nella chiesa di Celle di Bulgheria, la partenza delle reliquie per il santuario diocesano di Santa Sofia, la celebrazione eucaristica e alle 16:00 il corteo accompagnerà le reliquie verso il piazzale di San Pio all’inizio del paese per il saluto finale.

San Pio da Pietrelcina, che la Chiesa ricorda il 23 settembre, è il patrono dei volontari e delle Associazioni di volontariato della Protezione Civile. «Per questo – ha concluso il sacerdote – sono state invitate anche delle associazioni di Protezione Civile dei paesi limitrofi, alle quali saranno consegnate delle pergamene ricordo. Ci auguriamo solo che il tempo sia clemente».



©Riproduzione riservata
×