Polizia municipale di Agropoli, fuori Cauceglia. Sindacati: «Scelte politiche non rispondenti a bisogni del territorio»

| di
Polizia municipale di Agropoli, fuori Cauceglia. Sindacati: «Scelte politiche non rispondenti a bisogni del territorio»

«Comandante Cauceglia profilo di alto spessore e garanzia per i cittadini. L’Amministrazione di Agropoli confermi pieno sostegno a chi quotidianamente è in prima linea sul territorio a tutela della legalità». Dichiarano così il segretario generale della Funzione Pubblica CGIL Salerno Antonio Capezzuto e il coordinatore provinciale Enti Locali Alfonso Rianna riguardo il cambio al vertice nella Polizia Municipale di Agropoli. Antonio Rinaldi è il nuovo comandante che prende il posto del maggiore Maurizio Cauceglia.

«Apprendiamo da fonti di stampa di un eventuale cambio di guardia nel Comando di Polizia Locale del Comune di Agropoli. La notizia avrebbe dello sconcertante, non essendo motivata da alcun atto formale e soprattutto visti i risultati conseguiti dall’attuale Comandante Cauceglia durante il suo percorso a capo della Polizia Locale. Cauceglia ha un curriculum di tutto rispetto, esperienza e conoscenza straordinaria del territorio e soprattutto è riconosciuto nel suo impegno e ruolo dai cittadini e dagli stessi operatori municipali. Pertanto non si spiegherebbe una scelta in corso d’opera, che rappresenterebbe solo una conseguenza di scelte politiche non rispondenti ai bisogni del territorio e dell’Amministrazione. Ove queste voci dovessero confermarsi chiediamo all’Amministrazione di non intraprendere scelte a danno della città, soprattutto senza alcuna motivazione legata alla professionalità, alla diligenza e ai risultati conseguiti dal Comandante ogni giorno impegnato a tutela e il rispetto della legalità», concludono.


©Riproduzione riservata