• Home
  • Cronaca
  • Amilcare Troiano, presidente del Parco, in una dichiarazione su Vassallo

Amilcare Troiano, presidente del Parco, in una dichiarazione su Vassallo

di Federico Martino

Angelo Vassallo era un uomo con una grande passione ed un grande amore per il suo territorio. Il suo lavoro di tanti anni ha fatto sì che Pollica, Pioppi ed Acciaroli diventassero tra le mete turistiche più conosciute del Cilento".
"Subito dopo la mia nomina – continua il presidente dell’ente parco Amilcare Troiano – ebbi subito modo di ringraziarlo perchè aveva espresso parole lusinghiere su di me, pur non conoscendomi ancora. In quell’occasione gli assicurai che avremmo lavorato insieme e che avrei fatto di tutto per meritare la sua stima e la sua fiducia, alle quali ho sempre tenuto moltissimo.
Abbiamo trascorso insieme momenti importanti, come quando, nello scorso mese di marzo, siamo stati a Chefchaouen in Marocco per la firma della Dichiarazione a sostegno della candidatura della Dieta Mediterranea nella lista del patrimonio immateriale dell’UNESCO, insieme ai rappresentanti del Ministero delle Politiche Agricole e di Grecia, Spagna e Marocco. Angelo da anni inseguiva questo sogno ed ora, proprio fra qualche mese, la Dieta Mediterranea, nata a Pioppi, diverrà finalmente patrimonio dell’Umanità.
In quest’ultimo anno, in qualità di Presidente della Comunità del Parco, si è fatto promotore d’importanti progetti che riguardano tutto il territorio da ultimo la strada del Parco e l’autonomia energetica del Parco, da lui proposti e da me subito condivisi.
Ora, più che mai, abbiamo il dovere di realizzarli.
Esprimo, insieme ai componenti del Consiglio Direttivo, al Direttore, al personale ed all’intera Comunità del Parco il più profondo
cordoglio alla famiglia, colpita da questa immane tragedia, ed auspico che la magistratura e le forze dell’ordine individuino, il più presto possibile, i criminali assassini che hanno stroncato la vita di un uomo che ha dedicato la sua esistenza al bene ed alla tutela del nostro territorio”
.

©Riproduzione riservata



© Giornale del Cilento - Gerenza

Iscrizione al Tribunale Vallo della Lucania n.580/2009 del 04.09.2019