• Home
  • Cronaca
  • Lacrime dalla statua di Sant’Antonio: vescovo, bisogna capire

Lacrime dalla statua di Sant’Antonio: vescovo, bisogna capire

di Federico Martino

Sempre piu’ fedeli, a Polla (Salerno) dopo che si e’ diffusa la notizia della presunta lacrimazione della statua di Sant’Antonio. Anche il vescovo della diocesi di Teggiano-Policastro, monsignor Angelo Spinillo, si e’ personalmente recato a vedere la statua: ”Ho constatato che, soltanto nella parte circostante un occhio della statua si notava, leggermente, la presenza di una sostanza liquida incolore. Ma cio’ non vuol significare assolutamente che la statua del Santo lacrimasse”, ha detto.
"Si tratta di fenomeni che facciamo fatica a decifrare perche’ non ne conosciamo l’origine", ha aggiunto mons. Spinillo.

©Riproduzione riservata



© Giornale del Cilento - Gerenza

Iscrizione al Tribunale Vallo della Lucania n.580/2009 del 04.09.2019