Preme il grilletto e colpisce con una fucilata una ragazza, 66enne denunciato. Inquirenti: «Incidente di caccia»

Giovedì mattina i carabinieri della compagnia di Sala Consilina, agli ordini del capitano Emanuele Corda, hanno denunciato un cacciatore di Sarno per lesioni personali aggravate. L’uomo di 48 anni, in località venatoria, al confine tra Sala e Sassano, ha esploso un colpo di arma da fuco all’indirizzo di un volatile, colpendo però al volto, con due pallini, una ragazza che si trovava in un terreno agricolo di sua proprietà. La vittima, 26 anni l’età, è stata trasportata d’urgenza in ospedale e ha riportato lesioni alla faccia giudicate guaribili in 10 giorni. Il responsabile è stato immediatamente fermato dai carabinieri che hanno sequestrato il fucile calibro 20, regolarmente detenuto, e 450 cartucce.

©Riproduzione riservata