Premio Nassiriya, messa in ricordo dell’ambasciatore italiano ucciso in Congo

Lunedi sera a Licusati sarà celebrata una messa in memoria dell’ambasciatore italiano in Congo, Luca Attanasio, morto tragicamente questa mattina a seguito di un attentato. L’ambasciatore e sua moglie, lo scorso mese di ottobre, avevano ritirato il Premio Internazionale Nassiriya per la Pace a Licusati. «Non solo era mio amico ma un amico del territorio. – – commenta nell’immediato Vincenzo Rubano, presidente dell’associazione Elaia – Sarebbe tornato a giugno. Siamo vicinissimi alla sua famiglia».

Il diplomatico era stato insignito dell’importante riconoscimento insieme a sua moglie, Zakia Seddiki, fondatrice e presidente dell’associazione umanitaria ‘Mama Sofia’ «per il suo impegno volto alla salvaguardia della pace tra i popoli» e «per aver contribuito alla realizzazione di importanti progetti umanitari distinguendosi per l’altruismo, la dedizione e lo spirito di servizio a sostegno delle persone in difficoltà».

©Riproduzione riservata