Prevenzione tumori, Tortorella sigla l’accordo con la fondazione ‘Melanoma’ di Ascierto

Infante viaggi

di Mar. Val.

Siglato un accordo tra il Comune di Tortorella e la Fondazione Melanoma di Napoli l’Istituto Nazionale per lo studio e la cura dei Tumori guidata da Paolo Ascierto. La Fondazione ha come compito istituzionale principale la promozione e la diffusione della prevenzione oncologica come metodo di vita. E promuove e diffonde a livello internazionale, in collaborazione con le più importanti istituzioni ed organizzazioni, i diversi aspetti della prevenzione e della ricerca sia di base che clinica. Cura gli studi, la ricerca, la realizzazione di campagne nazionali di sensibilizzazione per la corretta informazione e l’educazione sanitaria della cittadinanza.

  • Vea ricambi Bellizzi

Per questo, il piccolo comune del Cilento guidato dal sindaco Nicola Tancredi, da sempre ad alta vocazione sociale, ha siglato un accordo con la Fondazione, contribuendo donando 500 euro. Il Comune di Tortorella ha deciso di partecipare alle iniziative della Fondazione per una ricerca relativa alla presenza nel profilo genetico della popolazione di Tortorella nel settore ACE2, al quale si lega il SARS-CoV-2 al fine di discriminare la sintomatologia dei pazienti e predire il grado di insorgenza dell’infezione da Covid-19 in base all’affinità del virus al sito recettoriale. «Riteniamo che i tempi siano maturi per sviluppare azioni specifiche di contrasto e prevenzione alla trasmissione del coronavirus, – si legge nella delibera di giunta – mettendo in rete sistemi, competenze e responsabilità diverse, con l’obiettivo di promuovere l’importanza della prevenzione e la ricerca medico clinica, soprattutto delle nuove generazioni, anche attraverso la promozione di eventi formativi e di eventuali progetti rivolti alle scuole»

©Riproduzione riservata

  • Lido Urlamare Palinuro
  • assicurazioni assitur
  • Lido La Torre Palinuro
  • Vea ricambi Bellizzi