• Home
  • Cronaca
  • A Camerota tutto pronto per l’inizio della preparazione. Cammarano: “Faremo un campionato al vertice”

A Camerota tutto pronto per l’inizio della preparazione. Cammarano: “Faremo un campionato al vertice”

di Luigi Martino

Dopo varie stagioni in prima categoria, si spera di poter assistere ad un campionato entusiasmante per una squadra del comune di Camerota, che possa, perchè no, risollevare le sorti sportive, visti i risultati degli ultimi anni caratterizzati da un forte declino di interesse da parte dei cittadini e scarsi risultati positivi.

Quest’anno, però, sembra che la società faccia sul serio. Dopo una campagna acquisti eccellente, domani sera ci sarà la riunione di presentazione della squadra al paese e verrà comunicato l’inizio della preparazione atletica.

Al telefono, il mister Giovanni Cammarano risponde ad alcune domande:

Quali sono gli obbiettivi che vuole raggiungere questa squadra?

Abbiamo intenzione di condurre un campionato tra le prime posizioni. Credo che quest’anno possiamo permetterci di fare questi pronostici, abbiamo un bel gruppo.

Per fare un buon campionato, c’è bisogno di una bella ed efficace preparazione, quando inizierete a correre?

La preparazione avrà inizio lunedì 7 settembre e non nascondo che sarà più dura degli anni passati, visto che quest’anno, oltre al campionato, parteciperemo alla prima edizione della Coppa Italia di prima categoria. Il nostro girone sarà ostico e la prima partita è per il 12 ottobre.

Per lei la campagna acquisti com’è andata?

Quest’anno ci siamo impegnati molto sotto questo punto di vista, sono molto soddisfatto delle trattative che abbiamo concluso.

L’organico della società è stato rimodernato o è rimasto lo stesso dell’anno precedente?

Quest’anno è cambiato tutto. Nuova società e nuova dirigenza. Il Presidente è Salvatore Ciociano

Su quali giocatori punta di più? Cioè quali sono gli uomini che possono fare la differenza in questa categoria?

Abbiamo acquistato un punta di peso come Mimmo Cappetta che ha già militato nel Matera e nel Buccino e affiancherà il già collaudato Marco Garofalo che l’anno scorso ha siglato ben 17 reti, quest’anno farà di meglio. Poi a centrocampo abbiamo due nomi importanti come Carmine Elia e Centrangolo che saranno la chiave del nostro gioco. In difesa ci basta Luca Montuori, esperto baluardo di questa categoria. E infine, il nostro numero uno sarà Francesco Detta, anche lui uomo con molta esperienza sulle spalle.

©Riproduzione riservata




A Cura di

Luigi Martino

Fagocito storie miste a facce intrise di granelli di vissuto. Non ho sangue, dentro scorre mare. Assumo pillole di tradizioni e m’incanto di fronte a occhi nuovi. Porto sul groppone il peso perenne di confezionare sempre cose belle. Litigo spesso con i pulsanti della mia Nikon e sono alla continua ricerca di «enciclopedie che camminano». Mentre corro dal mare alle colline del Cilento, sotto al braccio destro ho un Mac; sotto all’altro, invece, un quintale d’umiltà. A caccia di traguardi che si rinnovano in modo perpetuo, colleziono tramonti, ingurgito libri e immagazzino abbracci senza essere sfiorato. Giornalista per professione, video-fotoreporter per ossessione, racconto storie per necessità. Giornalista per professione. Fotografo per passione. Racconto storie per necessità.
Tutti gli articoli di Luigi Martino

© Giornale del Cilento - Gerenza

Iscrizione al Tribunale Vallo della Lucania n.580/2009 del 04.09.2019