• Home
  • Ambiente
  • Raccolta differenziata, Legambiente Campania avvia indagine da casa

Raccolta differenziata, Legambiente Campania avvia indagine da casa

di Luigi Martino

Iorestoacasa rispettando le regole con grande senso di responsabilità. Solo così potremo tornare alla normalità più velocemente. Legambiente Campania non si ferma e vuole portare progetti e campagne di sensibilizzazione tra le mura domestiche. Al via la nuova campagna “Facciamo secco il sacco” con l’obiettivo di veicolare informazioni ai cittadini perché possano differenziare sempre meglio evitando che nel sacco dell’indifferenziato finiscano materiali riciclabili il cui posto è altrove. Un’attività di monitoraggio sulla qualità della raccolta differenziata nella nostra regione.Si tratta di un divertente controllo sul conferimento dei rifiuti domestici indifferenziati “Il primo passo che chiediamo ai cittadini- commenta Mariateresa Imparato, presidente Legambiente Campania- è di partecipare all’Indagine Domestic Litter monitorando quanti e quali rifiuti vengono conferiti nel sacco dell’indifferenziato delle proprie abitazioni rispondendo ad un questionario. Una pratica di citizen science domestica. I risultati evidenzieranno gli errori che si commettono frequentemente e saranno utili per suggerire agli enti locali campagne di sensibilizzazione ad hoc per svuotare il sacco del secco indifferenziato dal materiale riciclabile. Basta rispondere ad alcune semplici domande (https://legambiente.campania.it/2020/03/13/indagine-domestic-litter-facciamo-secco-il-sacco/ ) sul vostro approccio alla raccolta differenziata.
Anche restando a casa possiamo continuare a fare la nostra parte, con l’entusiasmo e la passione di sempre. In questo momento- conclude Imparato di Legambiente- però mentre manteniamo le nostre buone abitudini sulla raccolta differenziata nel rispetto delle regole facciamo anche molta attenzione al vademecum dell’Istituto Superiore di Sanità per tutelare le lavoratrici e i lavoratori dell’igiene urbano che continuano a tenere pulite le nostre città. Il nostro impegno per la lotta al Coronavirus passa anche da qui.”

©Riproduzione riservata




A Cura di

Luigi Martino

Fagocito storie miste a facce intrise di granelli di vissuto. Non ho sangue, dentro scorre mare. Assumo pillole di tradizioni e m’incanto di fronte a occhi nuovi. Porto sul groppone il peso perenne di confezionare sempre cose belle. Litigo spesso con i pulsanti della mia Nikon e sono alla continua ricerca di «enciclopedie che camminano». Mentre corro dal mare alle colline del Cilento, sotto al braccio destro ho un Mac; sotto all’altro, invece, un quintale d’umiltà. A caccia di traguardi che si rinnovano in modo perpetuo, colleziono tramonti, ingurgito libri e immagazzino abbracci senza essere sfiorato. Giornalista per professione, video-fotoreporter per ossessione, racconto storie per necessità. Giornalista per professione. Fotografo per passione. Racconto storie per necessità.
Tutti gli articoli di Luigi Martino

© Giornale del Cilento - Gerenza

Iscrizione al Tribunale Vallo della Lucania n.580/2009 del 04.09.2019