Vallo della Lucania, premi per chi differenzia bene: le novità del nuovo calendario

Il sindaco di Vallo della Lucania, Toni Aloia, e il direttore Sarim, Silvio Petrone
Infante viaggi

di Luigi Martino

Il Comune di Vallo della Lucania ha presentato la nuova campagna di raccolta differenziata che entrerà in vigore dal prossimo 1 marzo. Presso il palazzo della Cultura, ex Convento dei Domenicani, nell’aula consiliare distaccata dalla sede centrale del Municipio, alla presenza della stampa e dei cittadini, i vertici della Sarim, l’azienda che si occupa della raccolta e dello smaltimento dei rifiuti nella cittadina cilentana, e il sindaco Toni Aloia, hanno esposto le ultime novità che riguarderanno il nuovo calendario di raccolta porta a porta. «Vallo della Lucania sarà la prima città della Regione Campania, e forse anche del meridione, ad essere coperta su tutto il suolo comunale da cassonetti completamente interrati» sottolinea il sindaco. «Il ruolo dei cittadini è fondamentale e centrale – aggiunge Silvio Petrone, direttore Sarim -. Vallo è già oltre il 64% ma puntiamo prima a raggiungere il 70% e poi subito dopo l’80%. Il popolo risponde bene, ha già dimostrato un elevato senso di responsabilità e questo è molto importante per il nostro operato».

Nei prossimi giorni verrà distribuito del materiale informativo mentre nelle scuole la Sarim continuerà con la sensibilizzazione all’indirizzo dei più piccoli. Le principali caratteristiche e novità del servizio saranno pressappoco le seguenti:

  • assicurazioni assitur
  • Tutte le utenze domestiche non domesticheAvranno disposizione un ‘kit raccolta differenziata’ comprensivo di sacchi per il conferimento in ritiro della frazione secco residuo oltre al materiale informativo contenente giorni, orari e modalità di deposito di materiali differenziati;
  • saranno attivate 9 isole ecologiche interrate per il conferimento delle diverse tipologie di materiale differenziato, dislocate nei punti strategici della città;
  • verrà potenziato il centro comunale di raccolta e verranno installati nuovi contenitori stradali per la raccolta di indumenti usati, pile, farmaci e olio esausto;
  • saranno attivati 3 eco-compattatori, con relativo sistema premiale, per il conferimento dei flaconi in plastica, bottiglie in plastica e lattine in alluminio;
  • il conferimento delle confezioni in tetra-pak avverrà assieme alla frazione multimateriale (plastica e metalli).

La diretta della conferenza stampa

©Riproduzione riservata

assicurazioni assitur