Raccolta fondi, consegnati tre ventilatori polmonari all’ospedale di Sapri

Infante viaggi

Consegnati i primi tre ventilatori polmonari portatili all’ospedale grazie alla raccolta fondi. Sono stati consegnati ieri mattina i primi tre ventilatori polmonari portatili acquistati grazie alla raccolta fondi organizzata da Gruppo Eventi, Terre del Bussento e Cicas Sapri, con la preziosa collaborazione della Banca del Cilento, di Sassano e Vallo di Diano e della Lucania e dei Comuni del Distretto Sanitario 71. Il direttore sanitario dell’ospedale di Sapri Rocco Calabrese ha ricevuto i ventilatori polmonari dal sindaco di Sapri Antonio Gentile in rappresentanza del Distretto Sanitario 71. Presenti anche i sindaci di Centola Carmelo Stanziola, di Caselle in Pittari Giampiero Nuzzo, di Torraca Domenico Bianco, di Alfano Elena Gerardo e l’assessore Gianfranco Lettieri per il comune di Tortorella.

«E’ una prima consegna e siamo molto contenti di come sta procedendo la raccolta -. Grazie a tutti i partners dell’iniziativa e grazie ai tanti cittadini che hanno contribuito con le donazioni. Abbiamo la necessità di continuare a reperire materiale per il nostro ospedale anche se in questo momento storico non è semplicissimo come noto, ma appena ci è possibile non perdiamo tempo», dice il Sindaco di Sapri Antonio Gentile in qualità di presidente del Distretto Sanitario 71. Presente anche Matteo Martino, coordinatore della raccolta. «Questo è solo un primo passo, presto arriverà un ventilatore per la terapia intensiva e tantissimi dispositivi di protezione. La raccolta va avanti». Sono state tante le persone che hanno aderito alla raccolta fondi: cittadini comuni, parrocchie ed associazioni. Le donazioni sono pervenute, oltre che dal comprensorio, dai numerosi concittadini che sono attualmente lontani dalle nostre terre. Si registrano, infatti, numerose donazioni pervenute da ogni parte d’Italia, oltre che dall’estero. Importante il contributo della Banca del Cilento, di Sassano e Vallo di Diano e della Lucania che ha disposto un finanziamento pari a 10.000 euro + iva. Prezioso, infine, anche il contributo dei comuni del Distretto Sanitario 71, che si sono impegnati donando 1.000 euro ciascuno. «Un ringraziamento ad Alberto Morgia di “Sc Protection” per aver agevolato il reperimento delle attrezzature lavorando di concerto con il consorzio Gruppo Eventi e il suo presidente Vincenzo Russolillo».

  • assicurazioni assitur

©Riproduzione riservata

  • Lido Urlamare Palinuro
  • assicurazioni assitur
  • Lido La Torre Palinuro