Alcuni buoni motivi per votare Sì al referendum del 12 e 13 giugno: a Sala Consilina, in via Mezzacapo, volantini e informazioni a favore dei SI’

Infante viaggi

Basta un flashback: 11 marzo 2011, Giappone. La centrale nucleare di Fukushima esplode sotto le scosse del potentissimo sisma pari all’8.9 della scala Richter; ed un urlo straziante, devastato, arriva in Europa, fin nel cuore dell’occidente: le centrali nucleari sono pericolose!

Poco importa se qualcuno voglia ricordarci i vantaggi economici ed energetici che il nostro Paese potrebbe riceverne. Basta questo ricordo, bastano le immagini della tragedia giapponese per capire l’importanza delle scelte che gli italiani possono fare.

Ci spostiamo un po’ più a sud, nella terra cotta e bruciata dal sole, in Africa. Secondo la Fao, ogni giorno muoiono 50.000 persone perché prive di accesso a fonti di acqua potabile. Centinaia di chilometri a piedi ogni giorno alla ricerca dell’oro blu, per dissetarsi. L’Alto Commissariato dell’Onu, intanto, ribadisce che “l’accesso ad una sufficiente quantità d’acqua potabile per uso personale e domestico va considerato nel novero dei diritti umani essenziali”.

  • assicurazioni assitur

In Italia ci permettiamo lussi e sprechi altrove neanche ammissibili. Impariamo a goderne. Impariamo a non sprecarla. Ma diritto non fa rima con privatizzazione, speculazione, né con prezzo.

Tre dei quattro quesiti referendari verteranno proprio su questi aspetti. E’ importante essere coscienti di quanto potrebbe accadere nel nostro Paese ed è bene che chi ha il potere di decidere (stavolta noi cittadini) esprima il proprio rifiuto a decreti che ci vengono propinati come soluzioni necessarie al miglioramento delle nostre condizioni.

Per dire no, è necessario dire Sì.

Per chiarire le idee ai tanti cittadini valdianesi, e non solo, saranno distribuiti volantini e informazioni proprio sui quattro quesiti sui quali gli italiani sono chiamati ad esprimersi nel referendum del 12 e 13 giugno.

assicurazioni assitur

L’appuntamento informativo è previsto per il 4 giugno, dalle 11.30 alle 13.30 e dalle 18.00 alle 21.00, in via Mezzacapo, a Sala Consilina, nei pressi del bar “Tic Tac”.