Regionali, tracollo del centrodestra nel Cilento: cambia lo scenario politico

Infante viaggi

di Luigi Martino

Stefano Caldoro vince di un solo voto ad Alfano e il centrodestra ottiene qualche altra piccola soddisfazione simile in altri comuni piccoli del Cilento. Per il resto De Luca sbanca e in alcuni centri la percentuale si alza addirittura rispetto a quella complessiva regionale. Ad Agropoli Caldoro non raggiunge nemmeno il 20%. A Vallo della Lucania, dove aveva schierato il vicesindaco Antonietta Coraggio, resta sotto le 800 preferenze. Sapri, al contrario dei pronostici, lo premia: nella città della Spigolatrice è la Lega a trascinare il centrodestra a sfiorare il 30%. De Luca vince in modo netto a Camerota, Centola-Palinuro, Ascea, Pisciotta, Pollica e Casal Velino. Cambia lo scenario politico di tante realtà cilentane.

  • assicurazioni assitur
  • Lido La Torre Palinuro
  • Lido Urlamare Palinuro
  • assicurazioni assitur