• Home
  • Cronaca
  • Rifiuti Tunisia, Iannone: «Per De Luca Piana del Sele è immondezzaio della Regione»

Rifiuti Tunisia, Iannone: «Per De Luca Piana del Sele è immondezzaio della Regione»

di Redazione

«La notizia che De Luca abbia individuato ancora una volta la Piana del Sele quale territorio dove portare rifiuti, conferma che considera questa terra l’immondezzaio della Regione. La vicenda giudiziaria già rappresenta un’enorme vergogna per la Regione, che la dice lunga su quello che è il sistema dei rifiuti in Campania. Pensare ora di portare questo oscuro carico in quell’area della Regione è un crimine politico».

Lo dichiara il senatore di Fratelli d’Italia, Antonio Iannone, componente della Commissione d’inchiesta sul ciclo dei rifiuti e commissario regionale di FdI in Campania.

«La Piana del Sele ha già pagato un prezzo elevatissimo con la presenza concentrata di discariche, lo Stir, tanti impianti di trattamento privati ed i roghi. I cittadini e le imprese di agrotipicità, apprezzate in tutto il mondo, non si spiegano il perché di questo accanimento. Per Fratelli d’Italia scelta più infelice non poteva esserci».

Intesa su rientro rifiuti dalla Tunisia
E’ stato approvato nel pomeriggio lo schema di Accordo con la Provincia di Salerno e l’Ente d’ambito per il ciclo dei rifiuti in provincia di Salerno, volto a regolare le attività per il rientro dei rifiuti attualmente depositati nel porto di Sousse in Tunisia.

L’accordo prevede che i containers saranno prelevati dal porto di Salerno e trasportati nell’area militare di Persano, ove saranno stoccati per un periodo strettamente necessario alle operazioni di analisi, in vista del loro trasferimento presso impianti di trattamento finale fuori regione. Non sono previsti altri siti di stoccaggio e di analisi, oltre quello di Persano. L’accordo fa seguito alle intese intercorse con le autorità tunisine, oltre che agli approfondimenti tecnici con le autorità militari che hanno fornito piena e fattiva collaborazione.



©Riproduzione riservata



© Giornale del Cilento - Gerenza

Iscrizione al Tribunale Vallo della Lucania n.580/2009 del 04.09.2019