• Home
  • Cronaca
  • Rifiuti tunisini a Serre, la rabbia del Comune e del senatore Iannone

Rifiuti tunisini a Serre, la rabbia del Comune e del senatore Iannone

di Pasquale Sorrentino

«È una vera vergogna che si porti altra spazzatura a Persano. Gli uomini del Pd invece di togliere le ecoballe che marciscono da anni portano i rifiuti di ritorno dalla Tunisia. La magistratura deve fare piena luce su questa vicenda che vede enormi responsabilità della Regione di De Luca. Ai sindaci che hanno votato De Luca alla Regione e Strianese alla Provincia diciamo che devono fare pubblica ammenda della loro appartenenza al Pd. I cittadini di quest’area splendida della provincia di Salerno non meritano questo autentico crimine».

Lo dichiara il Senatore Antonio Iannone, Capogruppo di Fratelli d’Italia nella Commissione d’inchiesta sul ciclo dei rifiuti. Dal punto di vista giudiziario il Comune di Serre, attraverso l’avvocato Oreste Agosto, ha presentato ricorso contro l’ordinanza presentata dalla Provincia per il trasferimento dei rifiuti dal porto all’area militare di Persano.

©Riproduzione riservata



© Giornale del Cilento - Gerenza

Iscrizione al Tribunale Vallo della Lucania n.580/2009 del 04.09.2019