• Home
  • Cronaca
  • Infermiera trasferita, il sindaco si oppone

Infermiera trasferita, il sindaco si oppone

di Luigi Martino

E’ proprio senza fine la lotta che ogni giorno il sindaco di Roccadaspide, Girolamo Auricchio deve portare avanti a difesa dell’ospedale. I problemi, tuttavia, non vengono dal fronte politico ma dall’interno della struttura ospedaliera. A toglier il sonno al primo cittadino è il nulla osta firmato dal Direttore Sanitario, Adriano De Vita, al trasferimento di un’unità infermieristica dal nosocomio rocchese all’ospedale di Nocera Inferiore. Per Auricchio si tratta di una decisione scellerata che mira a depotenziare la struttura e crea disagi agli altri infermieri. Il Sindaco ha prontamente inviato una missiva sia a De Vita che al Commissario dell’Asl Fernando De Angelis, con la quale invita il Direttore Sanitario a far rientrare immediatamente l’infermiere che ha lasciato Roccadaspide.

©Riproduzione riservata




A Cura di

Luigi Martino

Fagocito storie miste a facce intrise di granelli di vissuto. Non ho sangue, dentro scorre mare. Assumo pillole di tradizioni e m’incanto di fronte a occhi nuovi. Porto sul groppone il peso perenne di confezionare sempre cose belle. Litigo spesso con i pulsanti della mia Nikon e sono alla continua ricerca di «enciclopedie che camminano». Mentre corro dal mare alle colline del Cilento, sotto al braccio destro ho un Mac; sotto all’altro, invece, un quintale d’umiltà. A caccia di traguardi che si rinnovano in modo perpetuo, colleziono tramonti, ingurgito libri e immagazzino abbracci senza essere sfiorato. Giornalista per professione, video-fotoreporter per ossessione, racconto storie per necessità. Giornalista per professione. Fotografo per passione. Racconto storie per necessità.
Tutti gli articoli di Luigi Martino

© Giornale del Cilento - Gerenza

Iscrizione al Tribunale Vallo della Lucania n.580/2009 del 04.09.2019