• Home
  • Attualità
  • Sala Consilina, l’associazione I Ragazzi di San Rocco celebra 30 anni di attività

Sala Consilina, l’associazione I Ragazzi di San Rocco celebra 30 anni di attività

di Pasquale Sorrentino

Trent’anni di volontariato sociale, trent’anni di volontariato culturale, trent’anni al servizio della comunità locale. A Sala Consilina l’associazione I Ragazzi di San Rocco celebra i trent’anni dalla propria fondazione avvenuta nel giugno del 1991. Trent’anni nel corso dei quali infinite sono state le iniziative promosse dal sodalizio. Riprendendo la prima cifra del logo celebrativo, ricordiamo tre iniziative: l’appuntamento ambientale Lasagne Verdi, che portò alla costruzione dell’Arena Cappuccini e poi del Teatro Comunale Mario Scarpetta; la rassegna nazionale di arti performative Teatro in Sala giunta alla XXIV edizione e Radio Lasagne Verdi, la web radio che il 13 luglio scorso ha portato nella sede dell’associazione il Ministro per le Politiche Giovanili On. Fabiana Dadone, prestigioso suggello ai trent’anni di attività de I Ragazzi di San Rocco.

Mercoledì 4 agosto, con inizio alle 20:30, presso l’Arena Cappuccini continueranno le celebrazioni con un evento dedicato alle arti performative. Innanzitutto al teatro, che è il linguaggio con il quale l’associazione fin dalla fondazione comunica le proprie idee. In una serie di corti teatrali, si esibiranno la Compagnia Teatrale i Ragazzi di San Rocco e gli allievi dei Laboratori che da sempre si svolgono all’interno dell’associazione. Le performance teatrali saranno inframmezzate da esibizioni di altre discipline artistiche, in un cartellone in divenire e che sarà arricchito da ospiti fino all’ultimo momento. L’invito de I Ragazzi di San Rocco è di partecipare alla festa del Trentennale, nell’ambito della ripresa delle attività di spettacolo a Sala Consilina. L’evento gode del patrocinio del Comune di Sala Consilina e si svolgerà nel pieno rispetto delle misure anticontagio e assicurando il distanziamento tra i posti a sedere. Pertanto, è gradita la prenotazione telefonando al numero 3498713124. L’ingresso è assolutamente gratuito.

©Riproduzione riservata



© Giornale del Cilento - Gerenza

Iscrizione al Tribunale Vallo della Lucania n.580/2009 del 04.09.2019