• Home
  • Sport
  • De Luca bacchetta Lombardi:” E’ sconcertante che non si sappia nulla sul futuro della Salernitana”

De Luca bacchetta Lombardi:” E’ sconcertante che non si sappia nulla sul futuro della Salernitana”

di Luigi Martino

Intervistato dal collega Franco Esposito,  nel corso della trasmissione sportiva in onda ieri sera su Telecolore,  ”Gol su gol”,  il primo cittadino di Salerno,  a precisa domanda ha risposto in modo articolato e con grande chiarezza d’intenti:“E’ stato il campionato piu’ sconcertante della storia della Salernitana. I numeri,  freddi,  la dicono lunga sulla stagione della squadra granata. Abbiamo subito umiliazioni su umiliazioni,  conquistano appena 17 punti in 42 partite-un’umiliazione sportiva in tutti i sensi – ha dichiarato il primo cittadino di Salerno – eppure dopo una stagione cosi’ tribolata,  occorre ancora attendere dei segnali dalla societa’ in merito all’iscrizione del campionato".

"Su tal punto – prosegue De Luca – non so nulla, cosi’ come la maggioranza dei tifosi salernitani posso solo constatare un clima di confusione generale. C’e’ piu’ presunzione in questa societa’,  nonostante il pessimo campionato disputato che in una squadra che ha vinto la champions".

In merito alle possibilita’ dell’ente Comune di sostenere la Salernitana per superare tutte le difficolta’ del caso,  De Luca tiene a precisare:"Il Comune e’ un ente pubblico e non puo’ preoccuparsi delle questioni relative alla gestione di una societa per azioni che e’ un ente privato,  un investitore che decide di investire in un determinato progetto. Piuttosto la Salernitana,  ottemperi al pagamento del fitto delle strutture e degli impianti sportivi. La riscossione di quanto dovuto dall’ente,  non e’ un atto discrezionale del Comune,  ma un dovere, a cui occorre ottemperare,  essendo sottoposto al controllo della Corte dei Conti".

De Luca infine conclude:”Questa societa’, dovrebbe incentivare l’acquisto della Salernitana a terzi imprenditori,  consentendo a quest’ultimi di rilevare la sola esposizione debitoria. In tal caso, a mio avviso-prosegue il primo cittadino-ci sarebbero tutte le possibilita’ per avvicinare nuove forze imprenditoriali locali all’acquisizione della Salernitana. Spetta solo ed esclusivamente alla societa’ risolvere i problemi,  il sottoscritto insieme ai tifosi non puo’ far altro che sperare in una conclusione positiva dell’intera vicenda".

©Riproduzione riservata




A Cura di

Luigi Martino

Fagocito storie miste a facce intrise di granelli di vissuto. Non ho sangue, dentro scorre mare. Assumo pillole di tradizioni e m’incanto di fronte a occhi nuovi. Porto sul groppone il peso perenne di confezionare sempre cose belle. Litigo spesso con i pulsanti della mia Nikon e sono alla continua ricerca di «enciclopedie che camminano». Mentre corro dal mare alle colline del Cilento, sotto al braccio destro ho un Mac; sotto all’altro, invece, un quintale d’umiltà. A caccia di traguardi che si rinnovano in modo perpetuo, colleziono tramonti, ingurgito libri e immagazzino abbracci senza essere sfiorato. Giornalista per professione, video-fotoreporter per ossessione, racconto storie per necessità. Giornalista per professione. Fotografo per passione. Racconto storie per necessità.
Tutti gli articoli di Luigi Martino

© Giornale del Cilento - Gerenza

Iscrizione al Tribunale Vallo della Lucania n.580/2009 del 04.09.2019