L’ospedale di Roccadaspide ha un nuovo reparto di terapia intensiva

Nel pomeriggio di ieri è stato inaugurato il nuovo reparto di terapia intensiva, nel complesso ospedaliero di Roccadaspide. Il simbolico inizio dell’attività del reparto è stato sancito dal taglio del nastro effettuato da un ragazzo 23enne che da diversi anni soffre di distrofia muscolare e che, appena qualche mese fa, aveva lanciato un appello riguardante l’inopportunità della legge regionale 16, norma che disponeva la chiusura del pronto soccorso.

All’evento, culminato con una grande festa cittadina, hanno partecipato sindaci, consiglieri provinciali e regionali e rappresentanti delle forze dell’ordine.

Il primario del reparto, Carlo Mollo, ha sottolineato la presenza, nella nascente struttura, delle necessarie apparecchiature "all’avanguardia con i protocolli di terapia intensiva più moderni".