• Home
  • Cronaca
  • Mucciolo: “In provincia di Salerno la sanità è sempre più confusa e allo sbando”

Mucciolo: “In provincia di Salerno la sanità è sempre più confusa e allo sbando”

di Federico Martino

 

Riceviamo e pubblichiamo le dichiarazioni dell’on. Gennaro Mucciolo sulla situazione ospedaliera:

“Anche la stampa di oggi ci rappresenta, per quanto riguarda la provincia di Salerno, una sanità allo sbando, confusa. De Simone ieri voleva presentare il suo progetto per la riorganizzazione aziendale dell’ASL, per il rientro e per l’accorpamento degli ospedali di Oliveto Citra, Roccadaspide, Eboli, Battipaglia, ma la Caropreso non si è presentata perché impegnata alla provincia con l’amico politico Cirielli. L’intendimento di De Simone di presentare il piano, a dire il vero, è singolare. Infatti, nell’audizione del 2 dicembre scorso, che la commissione sanità ha tenuto con De Simone e Caropreso (erano presenti i consiglieri regionali di Salerno Gianfranco Valiante, Antonio Valiante, Donato Pica, Gennaro Mucciolo, Giovanni Fortunato, Giovanni Baldi, Anna Petrone, Dario Barbirotti), si era rimasti d’accordo che prima di presentare il piano ci saremmo rivisti in commissione, anzi gli incontri sarebbero stati frequenti, addirittura ogni quindici giorni. Tra l’altro l’audizione aveva fatto registrare unità di intenti sulla questione che riguarda l’ospedale unico della Valle del Sele.Tutti si sono espressi, compreso la Caropreso, per la non praticabilità del progetto, ritenendo, invece, valido il discorso dell’ospedale riuniti della Valle del Sele che partisse dai due PP.OO. di Eboli e Battipaglia,. Per una serie di ragioni validissime poi tutti si sono espressi per il mantenimento degli ospedali di Oliveto Citra e Roccadaspide al primo livello di emergenza. Posizione confermata anche dai sindaci di Oliveto Citra, Roccadaspide, Battipaglia e di Eboli nell’audizione avuta il 9 dicembre scorso con la commissione sanità, a cui erano presenti i medesimi consiglieri regionali di Salerno”.

©Riproduzione riservata



© Giornale del Cilento - Gerenza

Iscrizione al Tribunale Vallo della Lucania n.580/2009 del 04.09.2019