Sapri, la befana arriva all’ospedale: i regali dell’associazione Ates per i malati

di Marianna Vallone

La befana è arrivata questa mattina anche all’ospedale “Immacolata” di Sapri. Il generoso gesto è promosso dall’associazione Ates Terza Età Spigolatrice che da anni non manca di portare un pensiero per i reparti ospedalieri in occasione dell’Epifania. Questa mattina l’associazione ha consegnato le calze della befana che sono state realizzate da tutti gli associati in collaborazione con la Protezione civile sezione di Sapri. La consegna è avvenuta davanti all’ospedale Immacolata nel rispetto delle normative anti-Covid. Le calze sono state ricevute simbolicamente dal direttore sanitario Rocco Calabrese che provvederà alla distribuzione nei vari reparti. Sono state consegnate dalla presidente, l’insegnante Annamaria Camaldo. A causa delle note limitazioni della pandemia, le calze non possono essere state consegnate dalle mani degli associati Ates come accade ogni anno. «E’ un gesto che l’associazione vuole fare per mostrare la sua vicinanza agli ammalati. In quest’anno difficile non poteva mancare il suo intervento», ha spiegato. Calabrese ha anche comunicato ufficialmente che venerdì o lunedi mattina partiranno le vaccinazioni. «E questo il regalo più bello che la befana potesse portare», ha detto l’associazione.


©Riproduzione riservata