Sapri, minacce al Comune con bottiglia rotta: commerciante arrestato

969
Infante viaggi

di Redazione

Un commerciante di Sapri è stato arrestato ieri dai carabinieri della compagnia locale, diretta dal capitano Matteo Calcagnile, per minacce, oltraggio e resistenza a pubblico ufficiale. L’uomo si era recato nel municipio, nella villa comunale, per sbrigare delle pratiche relative al suo lavoro. Ma la responsabile dell’ufficio nel quale era entrato gli ha spiegato che non era possibile soddisfare le sue richieste. Stando a quanto riferito dai carabinieri l’uomo avrebbe iniziato ad urlare contro la donna fino ad andare su tutte le furie. A quel punto ha tirato fuori una bottiglia di vetro che aveva portato con se, l’ha spaccata sulla scrivania dell’ufficio e l’ha utilizzata per minacciare la donna. Tempestivo l’intervento dei carabinieri che hanno arrestato l’uomo. Il commerciante è ora ai domiciliari e si attende la convalida dell’arresto.

©Riproduzione riservata

  • assicurazioni assitur
  • Lido Urlamare Palinuro
  • Lido La Torre Palinuro
  • assicurazioni assitur