• Home
  • Cronaca
  • Sapri: è stata davvero violenza sessuale?

Sapri: è stata davvero violenza sessuale?

di Giuseppe Galato

È di qualche giorno fa la notizia secondo cui una giovane donna residente a Sapri avrebbe subito delle violenze sessuali da parte di un conoscente, un 30enne residente a Marina di Camerota.

Lo scenario ricostruito ai Carabinieri dalla donna è quello della classica violenza sessuale fra le mura domestiche: l’amico si sarebbe presentato a casa sua intorno alle 11 di sera e, una volta entrato, l’avrebbe aggredita.

Secondo alcune indiscrezioni nelle ultime ore sarebbero emersi nuovi aspetti che potrebbero far cadere l’accusa di violenza sessuale nei confronti dell’aggressore: sembrerebbe infatti che l’esame ginecologico a cui la donna è stata sottoposta non abbia rivelato segni di violenza sessuale. Inoltre sembrerebbe che sia stata proprio la donna, tramite un SMS, ad invitare l’amico in casa sua.

Restano ad ogni modo valide le accuse di violenza fisica dati gli evidenti segni lasciati sul corpo della 30enne dalle percosse.

©Riproduzione riservata



© Giornale del Cilento - Gerenza

Iscrizione al Tribunale Vallo della Lucania n.580/2009 del 04.09.2019