• Home
  • Eventi
  • Scario è pronta, conto alla rovescia per Daniele Silvestri: «Sarà un’estate trafficata»

Scario è pronta, conto alla rovescia per Daniele Silvestri: «Sarà un’estate trafficata»

di Luigi Martino

Il poliedrico artista – uno dei più apprezzati del panorama musicale italiano contemporaneo- sarà, infatti, il protagonista del secondo evento della XVI edizione di Equinozio d’Autunno, organizzata dal comune di San Giovanni a Piro e intitolata “Respiro” (come quello che il Covid vuole toglierci; come il soffio vitale che ci riporta alla vita; come quello sottratto a George Floyd, “I can’t breathe”, a inginocchiarci con il movimento Black Lives Matter).

Il cantautore romano si esibirà, a partire dalle ore 22.00, nel piazzale del porto, spettacolare location che si prepara all’evento, nel rispetto della normativa vigente in materia di contenimento dell’epidemia da Covid-19.

Il Suo sarà certamente un concerto ricco e variegato, che lo vedrà vestire pienamente anche il ruolo di musicista e che regalerà al pubblico versioni inedite dei brani più amati, in un’ottica del tutto autoironica e volta alla riflessione, così come da sempre ci ha abituati Daniele Silvestri.

A occhio e croce sarà un’estate trafficata, finalmente. Io non saprei cosa scegliere. Ecco, diciamo che sono contento di averla ulteriormente intasata ed eventualmente complicato le scelte. In caso, sappiate che il mio sarà un tour semplice, direi quasi.. binario. Che sia una bella estate per tutti!“, ha scritto Daniele in un suo post.

Info sulla partecipazione al concerto: prevista area riservata sotto palco, posti a sedere con prenotazione obbligatoria e biglietti online su TicketOne.it e Go2.it (costo 10€). I biglietti per i posti sono disponibili anche a bordo concerto, fino ad esaurimento. 

©Riproduzione riservata




A Cura di

Luigi Martino

Fagocito storie miste a facce intrise di granelli di vissuto. Non ho sangue, dentro scorre mare. Assumo pillole di tradizioni e m’incanto di fronte a occhi nuovi. Porto sul groppone il peso perenne di confezionare sempre cose belle. Litigo spesso con i pulsanti della mia Nikon e sono alla continua ricerca di «enciclopedie che camminano». Mentre corro dal mare alle colline del Cilento, sotto al braccio destro ho un Mac; sotto all’altro, invece, un quintale d’umiltà. A caccia di traguardi che si rinnovano in modo perpetuo, colleziono tramonti, ingurgito libri e immagazzino abbracci senza essere sfiorato. Giornalista per professione, video-fotoreporter per ossessione, racconto storie per necessità. Giornalista per professione. Fotografo per passione. Racconto storie per necessità.
Tutti gli articoli di Luigi Martino

© Giornale del Cilento - Gerenza

Iscrizione al Tribunale Vallo della Lucania n.580/2009 del 04.09.2019