• Home
  • Cronaca
  • Scario, finto amico del parroco truffa anziana: carabinieri sulle tracce del malfattore

Scario, finto amico del parroco truffa anziana: carabinieri sulle tracce del malfattore

di Maria Emilia Cobucci

Una truffa ai danni di un’anziana è stata messa a segno questa mattina a Scario, frazione costiera del Comune di San Giovanni a Piro. La vittima è una 88enne del posto che si trovava momentaneamente da sola in casa. La badante che si occupa della donna infatti si era allontanata per andare al supermercato. Frangente durante il quale il malfattore ha deciso di agire. L’anziana è stata dunque raggiunta davanti casa dall’uomo, presumibilmente di mezza età, che ha bussato alla sua porta dicendo di essere un amico del parroco del paese e che stava procedendo alla raccolta di soldi per la celebrazione di una Messa nel Cimitero del paese.

Dopo diversi rifiuti, la vittima ha deciso di fare entrare in casa l’uomo e di consegnargli 10 euro, che aveva appena estratto da un portamonete. Il malfattore accortosi che nello stesso erano presenti altri soldi con la scusa di un bicchiere d’acqua ha fatto allontanare le donna, ha rubato il portafogli con all’interno 100euro, e si è dato immediatamente alla fuga. È solo a quel punto che l’anziana si è resa conto di essere stata truffata. Allertate le forze dell’ordine da parte dei figli della vittima, sul posto immediato è stato l’arrivo dei Carabinieri della Stazione di San Giovanni a Piro che hanno raccolto la testimonianza dell’88enne che ha subito dopo sporto regolare denuncia. I militari dunque si sono messi immediatamente sulle tracce del malfattore.

©Riproduzione riservata




A Cura di

Maria Emilia Cobucci

Giornalista per scelta ma anche per passione. Da sempre. Testarda e determinata come ogni cilentana che si rispetti. Amo raccontare il mio territorio, ricco di bellezze ma anche di tante storie che tutti dovrebbero conoscere.
Tutti gli articoli di Maria Emilia Cobucci

© Giornale del Cilento - Gerenza

Iscrizione al Tribunale Vallo della Lucania n.580/2009 del 04.09.2019