• Home
  • Sport
  • Il comune di Camerota sigla la doppietta. Il Real San Vincenzo festeggia la promozione in prima categoria

Il comune di Camerota sigla la doppietta. Il Real San Vincenzo festeggia la promozione in prima categoria

di Luigi Martino

Dopo la vittoria del campionato dei Leoni di Marina e la strepitosa risalita di mister Scarpitta con il Futura Camerota (Prima categoria), arriva la meritata promozione del Real San vincenzo Camerota al termine di un campionato disputato a grandi livelli. I ragazzi di mister Ciociano coronano il sogno e approdano in prima categoria senza tante difficoltà. Squadra giovane, tutti ragazzi e l’organico rafforzato solo da qualche innesto che ha portato esperienza alla squadra. La grinta del tecnico Giovanni Ciociano è stata trasmessa alla perfezione alla squadra che nel corso del torneo ha collezionato ben 19 vittorie ed ha sbagliato quasi mai, pensate solo 2 sconfitte. Le rivali, tutte di grande spessore, come Cardile, Centola, Capo Palinuro e Celle di Bulgheria, si sono dovute inchinare alla grande forza fisica e la perfetta disposizione in campo di giovani under 18 come Russo e Ciociano Vincenzo, ma di ragazzi abituati a militare in categorie più prestigiose, come Ciociano Gaetano e i fratelli Ettorre, Enzo e Nunzio. All’ultima gara di campionato era presente anche il primo cittadino di Camerota, il sindaco Domenico Bortone, che ad ogni rete dei ragazzi di casa faceva partire un lungo applauso di incoraggiamento.

Cronaca della gara

Altra vittoria per il Real S. Vincenzo e grossi festeggiamenti a fine gara per il successo e la promozione in prima categoria. La partita si mette subito bene per gli 11 di mister Ciociano. A rasserenare il tecnico ci pensa proprio il figlio Gaetano che sigla una doppietta nella prima mezz’ora di gioco. Al 40′ è Enzo Ettorre a segnare il terzo gol, azione controversa, la palla carambola in area, ma il bomber camerotano la butta dentro e dedica la rete ai tifosi. Nella seconda frazione l’alfanese accorcia le distanze: Castigliola trova la rete del 3 a 1, al seguito di un azione eleborata. Ma 20′ più tardi Ettorre chiude definitivamente il match calando il poker ai danni dell’Alfanese. A tempo quasi scaduto arriva anche la rete di Viterale.

R.S.V.CAMEROTA:Vincelli(35’st Saturno), Gallo, A.Marotta, N.Ettorre(15’st Russo),V.Ciociano, Garofalo, Boiano(20’st G.Marotta), Scarpitta, V.Ettorre, G.Ciociano, Pellegrino. Allenatore: Giovanni Ciociano

ALFANESE:Vetta, Allegro, D’Andrea, Cascone, N.Speranza, Saggese, Viterale, Madia, Castiglia, Savino, L.Speranza. Allenatore: Detta

ARBITRO:Caggiano di Salerno
RETI:5′ e 20’pt Ciociano G.(R), 40’pt Ettorre E.(R), 10’st Castiglia(A), 30’st Ettorre E.(R), 42’st Viterale(A).

©Riproduzione riservata




A Cura di

Luigi Martino

Fagocito storie miste a facce intrise di granelli di vissuto. Non ho sangue, dentro scorre mare. Assumo pillole di tradizioni e m’incanto di fronte a occhi nuovi. Porto sul groppone il peso perenne di confezionare sempre cose belle. Litigo spesso con i pulsanti della mia Nikon e sono alla continua ricerca di «enciclopedie che camminano». Mentre corro dal mare alle colline del Cilento, sotto al braccio destro ho un Mac; sotto all’altro, invece, un quintale d’umiltà. A caccia di traguardi che si rinnovano in modo perpetuo, colleziono tramonti, ingurgito libri e immagazzino abbracci senza essere sfiorato. Giornalista per professione, video-fotoreporter per ossessione, racconto storie per necessità. Giornalista per professione. Fotografo per passione. Racconto storie per necessità.
Tutti gli articoli di Luigi Martino

© Giornale del Cilento - Gerenza

Iscrizione al Tribunale Vallo della Lucania n.580/2009 del 04.09.2019