• Home
  • Politica
  • Centro destra organizza a Montesano s.M. ‘Campus Estel’, tre giorni di studio e dibattiti dedicati alla politica

Centro destra organizza a Montesano s.M. ‘Campus Estel’, tre giorni di studio e dibattiti dedicati alla politica

di Maria Antonia Coppola

Il 2 luglio è iniziato il “Campus Estel”, Campo di formazione politica organizzato dal Coordinamento Provinciale Giovane Italia Salerno, che durerà fino a domenica 4.
Il luogo è presso la Sala Congressi dell’ Hotel Venezuela di Montesano sulla Marcellana.
Location inusuale, visto che, abitudine vuole, queste “summer school” e eventi simili, si tengano nei grandi centri. Ma il movimento giovanile del Pdl, questa volta, ha voluto volgere lo sguardo verso quelle zone dimenticate anche  per scoprire le realtà locali e soprattutto per essere presente, in ogni modo, sull’ intero territorio provinciale.
Scopo del campus è  la formazione  dei giovani  attraverso lo sviluppo di argomenti  afferenti problematiche attuali, quali sanità, ambiente,  economia e lavoro, senza dimenticare idee e tradizioni  che da sempre contraddistinguono il centro destra, al fine di formare la classe dirigente futura.
Numerosi i giovani amministratori che saranno presenti  per portare  la loro esperienza  nella pubblica amministrazione; infatti  durante l’ incontro molte saranno le occasioni di confronto e di scambio di “buone prassi amministrative”.
I lavori aperti alle ore 15,00 dal Presidente Provinciale  e dal Coordiantore Provinciale della Giovane italia, G. Agovino e G. Torre con l’ Assemblea Plenaria dei quadri del movimento giovanile e dei Consiglieri.
Seguito dal primo convegno sul tema sulla politica e la buona amministrazione, partecipano il Presidente della Provincia, On. Cirielli,  gli Assessori Provinciali Bellacosa e Feola e, nella doppia funzione di Coordinatori Provinciali del Popolo della Libertà e di Assessori,   Iannone e Russo.
La mattina  di Sabato sarà caratterizzata dalla presenza dell’ Assessore Regionale Giovanni Romano che tratterà il delicato tema legato all’ ambiente e allo sviluppo sostenibile alla luce delle nuove tecniche e della nuova legislazione.
Durante il pomeriggio insieme al sindaco di Cava dè Tirreni, Federico e all’ Assessore Provinciale S. Odierna, si  discuterà dell’ identità del movimento giovanile e dei  cambiamenti della cultura della destra giovanile e del ruolo chiave che ha il volontariato all’interno del mondo giovanile.
L’ ultimo dibattito si svolgerà nella mattinata di domenica e tratterà i temi dell’ accesso al credito per i giovani, diritto ala maternità e creazione di nuove imprese.
Questo week-end  sarà altresì caratterizzato da viste  culturali quali la Certosa di Padula e il centro storico di Montesano, nonché da eventi ludici che in un movimento giovanile, benchè consideri la politica una cosa seria, non possono mancare.

©Riproduzione riservata



© Giornale del Cilento - Gerenza

Iscrizione al Tribunale Vallo della Lucania n.580/2009 del 04.09.2019