• Home
  • Sport
  • Le decisioni del giudice sportivo

Le decisioni del giudice sportivo

di Luigi Martino

Ecco le decisioni del giudice sportivo in merito all’ultima giornata di campionato.
 
Ammende a carico di società:

1.500 euro alla Fortis Murgia

1.500 euro al Noto

800 euro al Mazara e al Nardò

300 euro alla Real Nocera

 

Squalifiche a carico di dirigenti:

Russo Cosimo (Nardò)

Gaglione Rosario (Turris)

Laterza Antonio (Fortis Murgia).

Squalifiche a carico di allenatori:

Due giornate a:

Fabrizio Ferazzoli: (Monterotondo)

Francesco Gaglione (Turris)

Una giornata a:

Luca Ripa (Astrea)

Giovanni Macera (Mazara). 

Squalifiche a carico di calciatori:

Tre giornate a:

Trossi Jacopo (Boville Ernica)

Due giornate a:

Bruno Cosimo (Nissa)

Carfora Sandro (Arzachena)

Tranfa Claudio (Battipagliese)

Rufini Danilo (Fortis Trani)

Ziliotto Marcelo Pablo (Ostuni)

Curcio Vincenzo (Sambiase)

Lordi Sabatino (Sapri)

Una giornata a:

Muni Marco (Nissa)

De Fabiis Andrea (Real Nocera Superiore)

Aversano Maurizio (Battipagliese)

Quinto Marcello (Ischia)

Angele Giorgio (Mazara)

Fantini Gianluca (Astrea)

Vacca Raffaele (Turris)

Falciani Guglielmo (Sanluri)

D’Angelo Angelo (Acireale)

Pagano Danilo (Acireale)

Giordani Valerio (Anziolavinio)

Pietrucci Gianluca (Aprilia)

D’Aqui Riccardo (Arzachena)

Manzo Ciro (Arzanese)

Vano Michele (Astrea)

Rodio Gianmarco (Battipagliese)

Matrisciano Antonio (Boville Ernica)

Scognamiglio Giorgio (Pomigliano)

Cordua Ermanno (Casertana)

Parisi Gianpaolo (Casertana)

Apruzzese Marco (Cynthia)

Capone Raffaele (Guidonia)

Caterisano Gianfilippo (Hinterreggio)

Santosuosso Roberto (Ischia)

Irace Matias Emiliano (Nardò)

Calabrese Luigi (Noto)

Caddeo Mattia (Sanluri)

D’Aniello Enzo (Sant’Antonio Abate)

Perrino Giuseppe (Sapri)

Stocchino Simone (Tavolara)

Punziano Luigi (Viribus Unitis)

Bartoli Matteo (Zagarolo)

©Riproduzione riservata




A Cura di

Luigi Martino

Fagocito storie miste a facce intrise di granelli di vissuto. Non ho sangue, dentro scorre mare. Assumo pillole di tradizioni e m’incanto di fronte a occhi nuovi. Porto sul groppone il peso perenne di confezionare sempre cose belle. Litigo spesso con i pulsanti della mia Nikon e sono alla continua ricerca di «enciclopedie che camminano». Mentre corro dal mare alle colline del Cilento, sotto al braccio destro ho un Mac; sotto all’altro, invece, un quintale d’umiltà. A caccia di traguardi che si rinnovano in modo perpetuo, colleziono tramonti, ingurgito libri e immagazzino abbracci senza essere sfiorato. Giornalista per professione, video-fotoreporter per ossessione, racconto storie per necessità. Giornalista per professione. Fotografo per passione. Racconto storie per necessità.
Tutti gli articoli di Luigi Martino

© Giornale del Cilento - Gerenza

Iscrizione al Tribunale Vallo della Lucania n.580/2009 del 04.09.2019