• Home
  • Cronaca
  • Sequestrata piantagione marijuana: 200 kg per 400 mila euro

Sequestrata piantagione marijuana: 200 kg per 400 mila euro

di Luigi Martino

I carabinieri della compagnia di Sala Consilina, diretti dal capitano Davide Acquaviva, hanno scoperto e smantellato una piantagione di marijuana, illecitamente coltivata in località Tempa Cerriello, in agro del Comune di San Pietro al Tanagro, nel Vallo di Diano. I militari della stazione di Polla hanno sequestrato mezzo ettaro di terreno, dove era allestita una coltivazione con oltre 430 piante di cannabis indica con potere stupefacente, di media dimensione, per un peso lordo complessivo di circa 200 chilogrammi (nelle foto).

Le infiorescenze di marijuana prodotte, se vendute al dettaglio, avrebbero prodotto introiti illeciti stimati in 400.000 euro. Sono in corso ulteriori accertamenti sulle piante in sequestro, svolti sotto la direzione investigativa della procura della Repubblica di Lagonegro.

©Riproduzione riservata




A Cura di

Luigi Martino

Fagocito storie miste a facce intrise di granelli di vissuto. Non ho sangue, dentro scorre mare. Assumo pillole di tradizioni e m’incanto di fronte a occhi nuovi. Porto sul groppone il peso perenne di confezionare sempre cose belle. Litigo spesso con i pulsanti della mia Nikon e sono alla continua ricerca di «enciclopedie che camminano». Mentre corro dal mare alle colline del Cilento, sotto al braccio destro ho un Mac; sotto all’altro, invece, un quintale d’umiltà. A caccia di traguardi che si rinnovano in modo perpetuo, colleziono tramonti, ingurgito libri e immagazzino abbracci senza essere sfiorato. Giornalista per professione, video-fotoreporter per ossessione, racconto storie per necessità. Giornalista per professione. Fotografo per passione. Racconto storie per necessità.
Tutti gli articoli di Luigi Martino

© Giornale del Cilento - Gerenza

Iscrizione al Tribunale Vallo della Lucania n.580/2009 del 04.09.2019