Sessa Cilento festeggia i 100 anni di Teresina Della Greca

di Marianna Vallone (foto Antonio Migliorino)

Cento anni vissuti in un alternarsi di momenti belli ma anche difficili e dolorosi, di emozioni, di paure, di serenità, di affetti e amicizie che ha affrontato sempre con il sorriso. Teresina Della Greca compie oggi 100 anni. Nata il 10 novembre 1920, la splendida nonnina cilentana vive al casale Vicinanzo della frazione Valle, a Sessa Cilento.

«Nata – ricorda Antonio Migliorino un giornalista e storico – a breve distanza temporale da due eventi che ebbero a caratterizzare il secondo decennio del Novecento, la Prima guerra mondiale, conclusasi due anni prima rispetto alla sua nascita, e la nota “Spagnola”, tragica e devastante influenza pandemica («morbo crudele»), la quale stava per essere debellata proprio nel periodo in cui Teresina veniva alla luce».

«La nostra, che nella sua vita si è sempre divisa tra i doveri familiari di moglie e di mamma ed i lavori agricoli nei campi del paese – spesso anche alle dipendenze di proprietari terrieri del luogo – ha trascorso i suoi giorni, fino al suo naturale e meritato riposo da pensionata, sacrificandosi non poco, al fine di allevare i propri figli in modo da garantire loro ogni necessità e di indirizzarli, dignitosamente, verso un futuro votato al benessere», racconta Migliorino.

«Tutto ciò avvalendosi anche della responsabile e preziosa forza collaborativa del coniuge, Luigi Pisciottano (deceduto qualche tempo fa), infaticabile lavoratore, altra bella e lungimirante persona, che io ricordo per la sua rettitudine comportamentale e per la sua innata simpatia».

L’attuale emergenza sanitaria dovuta al Covid-19 non permetterà di festeggiare l’arzilla centenaria ma gli auguri arrivano virtualmente da tutti gli abitanti di Sessa Cilento.

©Riproduzione riservata