• Home
  • Cronaca
  • «Sistema Salerno», il Vallo di Diano in una intercettazione dell’inchiesta

«Sistema Salerno», il Vallo di Diano in una intercettazione dell’inchiesta

di Pasquale Sorrentino

C’è anche il Vallo di Diano in una delle intercettazioni dell’inchiesta sul “Sistema Salerno”. «Il Governatore ha dato questo input», si legge tra le carte. Lo riferisce Vittorio Zoccola – il «re delle cooperative» al fratello Gerardo a proposito di un incontro elettorale per le Regionali 2020 in fase di organizzazione a Sant’Arsenio. Vittorio chiede a Gerardo di verificare come «è messo Michele di Candia» (sindaco di Teggiano – ndr). Lo riporta il Mattino. Vittorio dice a Gerardo che deve contattarlo e dirgli che si vuol prendere un caffè a Sant’Arsenio». Un incontro che però non c’è mai stato, ma una intercettazione che secondo gli inquirenti farebbe presupporre l’attenzione anche fuori dai confini salernitani. Occorre anche aggiungere che i voti nel Vallo di Diano non sono andati a persone vicine a De Luca (il 30%-70% Picarone-Savastano) e che Di Candia risulta essere citato solo in questa intercettazione nella quale si parla di lui.

©Riproduzione riservata



© Giornale del Cilento - Gerenza

Iscrizione al Tribunale Vallo della Lucania n.580/2009 del 04.09.2019