Spettacolo Italia al Palesele di Eboli, sconfitta l’Inghilterra – FOTO

45
Infante viaggi

Nella seconda giornata di gare del turno principale di qualificazione al Mondiale, davanti ai 2.500 del Pala Sele di Eboli, la Nazionale italiana di futsal supera 4-1 la selezione inglese. Dopo un primo tempo chiuso 0-0, Merlim imprime l’accelerazione decisiva a inizio ripresa: segnano anche De Luca e in chiusura di partita addirittura Stefano Mammarella dalla sua porta. L’Italia è così prima in classifica (a pari punti con la Bielorussia ma avanti per differenza reti), ma per la qualificazione alla fase successiva – l’Elite Round, al quale accedono le prime due del girone di Eboli – sarà decisiva la gara di domenica con l’Ungheria. 

Come detto, partita bloccata nel primo tempo. In avvio l’azione più importante la crea il duo De Oliveira-Cavinato, con il giocatore dello Sporting che va al tiro trovando la pronta risposta di Croft. Passata la metà tempo, l’Italia comincia a spingere forte: prima ci prova Marcelinho con una grande azione personale, poi è Fusari ad andare vicino al bottino grosso. Nel giro di pochi secondi l’Inghilterra è costretta ad arretrare il suo raggio di azione: Canal calcia dalla distanza, Croft para a terra; poi è Cavinato a centrare in pieno petto il portiere dei leoni. Il tempo scorre veloce e la partita non si sblocca,  anche perché Croft continua a parare: altro giro, altro tiro di Cavinato e pallone alzato d’istinto sopra la traversa. L’occasione più grande di tutto il primo tempo arriva proprio sulla sirena: Musumeci va in angolo da Canal il quale trova tutto solo in area De Oliveira che, a un metro dalla riga di porta, calcia clamorosamente alto. 

Pronti via, nel secondo tempo va in scena l’Alex Merlim show. Il 10 azzurro, così come ieri, si prende tutto il peso della responsabilità sulle sue spalle e con tre minuti di dominio personale, tecnico e mentale, in un batter d’occhio sblocca e raddoppia con due gol in fotocopia. Finalmente sciolta e avanti 2-0, l’Italfutsal va vicina al tris, stavolta con Musumeci su cui Croft si supera mandando in angolo. Al decimo della ripresa Mammarella corre il primo vero pericolo della partita, chiudendo con un’uscita tempestiva il tentativo di Ward. Passano altri 5′ e De Luca risolve un mischione in area di rigore: deviazione giusta e 3-0. L’Inghilterra è costretta a giocarsi la carta del portiere di movimento: con soli 80” restanti, dopo una grande parata di Mammarella, agli inglesi viene concesso un calcio di rigore che Rexha trasforma per il 3-1. I britannici insistono con il 5vs4 ma, lasciando la porta vuota, regalano a Mammarella la gioia del terzo gol assoluto in azzurro: il portiere dell’AcquaeSapone blocca un comodo tiro e calcia da porta a porta, trovando una parabola perfetta che manda i titoli di coda sulla partita. Bella, bellissima anche la sua esultanza: corsa sugli spalti ad abbracciare il suo collega-amico Michele Miarelli, escluso dai 14 ma rimasto accanto al gruppo. Domani rest-day, per poi tornare in campo domenica: alle 16 l’Italia si gioca il passaggio al girone Elite con l’Ungheria, con un pizzico di serenità in più, guidando la classifica con 4 punti, davanti ai Bielorussi – anch’essi a quota 4 – ma sopra per la miglior differenza reti. 

ITALIA-INGHILTERRA 4-1 (0-0 p.t.)

ITALIA: Mammarella, Ercolessi, Romano, Marcelinho, Merlim, Cavinato, Fusari, De Luca, Musumeci, De Oliveira, Canal, Cesaroni, Ugherani, Molitierno. CT Alessio Musti

INGHILTERRA: Croft, Palfreeman, Medina, Webb, Wallace, Goldstein, Dickson, Reed, Davis, Rexha, Bettson, Ward, Rooke, Sims. CT Michael Skubala

MARCATORI: 1’29” e 3’04” s.t. Merlim (IT), 14’57” De Luca (IT), 18’40” rig. Rexha (IN), 19’35” Mammarella (IT)

AMMONITI: Marcelinho (IT), Ward (IN), Merlim (IT), Ercolessi (IT), Mammarella (IT)

ARBITRI: Costas Nicolaou (CYP), Cristiano José Cardoso Santos (POR), Saša Tomić (CRO)

MAIN ROUND QUALIFICAZIONE FIFA FUTSAL WORLD CUP 2020

  • Petrolfer srl
  • Scait consulenza alle imprese

PALA SELE – EBOLI (SA)

Giovedì 24 ottobre

Ungheria-Inghilterra 3-0
Italia-Bielorussia 3-3

Venerdì 25 ottobre

Bielorussia-Ungheria 2-0
Italia-Inghilterra 4-1

Domenica 27 ottobre

Ungheria-Italia ore 16 (diretta Raisport +HD)
Inghilterra-Bielorussia ore 20.30

CLASSIFICA*

Italia 4 (+3)
Bielorussia 4 (+2)
Ungheria 3 (+1)
Inghilterra 0 (-6)

*fra parentesi la differenza reti

  • Assicurazioni Assitur
  • Petrolfer srl