• Home
  • Politica
  • Si torna al voto: bocciato il Bilancio Consuntivo

Si torna al voto: bocciato il Bilancio Consuntivo

di Federico Martino

"Nello svolgimento  dell’ultimo consiglio comunale, il capogruppo della minoranza ha sottolineato come l’amministrazione versa in uno stato di completa immobilità nella gestione delle opere pubbliche, ma soprattutto ha denunciato la mancanza di progettualità e di
programmazione. A questo punto abbiamo dovuto prendere atto che tutto ciò che la minoranza ha rilevato corrisponde a verità.”  Queste le dichiarazioni del vicesindaco Pietro Lisi con i consiglieri di maggioranza Franco Bertolini e Toni Vassalluzzo i quali nell’ultimo consiglio comunale, lo scorso 9 giugno, hanno espresso voto contrario al bilancio consuntivo. Di fatto la bocciatura del bilancio rappresenta un atto che apre la strada al commissariamento dell’Ente.
Non esiste quindi una maggioranza comunale e non v’è possibilità che il processo possa essere sanato.  “C’è da dire che nel corso degli
anni noi avevamo sottolineato questa situazione di stallo – continuano i consiglieri Bertolini e Vassalluzzo – e avevamo suggerito varie
soluzioni anche attraverso atti scritti. Tutti i nostri suggerimenti e le nostre proposte sono però cadute nel vuoto e dopo tre anni siamo
costretti a convenire, in consiglio comunale, con le tesi della minoranza. Di fronte ad una situazione di stasi totale abbiamo ritenuto opportuno, per il bene del Comune, dare un segnale forte, una scossa che possa cambiare il corso delle cose, nella speranza che qualcuno recepisca, una volta per tutte, che la strada intrapresa non era quella giusta.”

©Riproduzione riservata



© Giornale del Cilento - Gerenza

Iscrizione al Tribunale Vallo della Lucania n.580/2009 del 04.09.2019