Offerta 2023

Sulla vetta del “La Marta” per incastonare la statua di Gesù

| di
Sulla vetta del “La Marta” per incastonare la statua di Gesù

Fifino, Enzo, Silvano, tre appassionati di trekking e montagna di Polla, e una missione da compiere: portare una effige sacra a oltre 1.300 metri d’altezza. Cosi, domenica mattina sono partiti, zaino in spalla, per raggiungere la vetta del monte la Marta, al confine tra Polla, Auletta e Pertosa. Una lunga camminata con il Gesù in pietra ben conservato in uno degli zaini, qualche prodotto locale da portare fino in vetta e anche una macchinetta del caffè per prepararlo e assaporarlo ai 1303 metri di altitudine del monte, subito dopo aver compiuto l’impresa. Così Fifino, Enzo e Silvano, dopo ore di camminata, tra alberi e natura, tra rovi e caldo, sono arrivati sul luogo scelto per la missione: uno sperone di roccia che dà sul Vallo di Diano e sul Tanagro. Fifino ha preso il Gesù in pietra e lo ha incastonato sullo sperone. Missione Compiuta. Poi è stato il tempo del caffè e dei sorrisi per quanto fatto.



©Riproduzione riservata
×