Tag: etna

Palinuro, tramonto suggestivo: dalla costa lo Stromboli e l’Etna che «fumano»

di Luigi Martino

«La calma è la virtù dei Forti. Immagini dedicate a coloro che hanno sempre sostenuto che l’Etna non si vede da Capo Palinuro. Sono tre anni che seguo l’orizzonte con esposizione zona Stromboli, per vederci chiaro su alcuni profili che mi apparivano, il 5 dicembre feci le stesse identiche foto, solo che entrambi i vulcani non fumavano». Sono le parole di Biagio Fedullo, fotografo amatoriale di Palinuro nonché ideatore della pagina Facebook Palinuro a 360 gradi. «In tanti asserivano che quello a destra nella prima immagine non fosse l’Etna, ma credo che si siano dimenticati che l’Etna supera di molto in altezza i tremila metri, che la distanza Stromboli Etna, è la metà di Capo Palinuro e Stromboli. Bene in queste foto abbiamo le immagini di due vulcani che fumano, io resto con le mie convinzioni, e lascio a Voi trarne le conclusioni» conclude Fedullo.

©Riproduzione riservata



Lo spettacolo dello Stromboli che si risveglia: lo sguardo è dal Cilento

di Marianna Vallone

Mentre l’Etna si risveglia, lo Stromboli riprende la sua attività, dando così conferma del collegamento tra i due vulcani siciliani. Il vulcano delle isole Eolie, tra i più attivi del mondo, è chiaramente visibile, nelle giornate più limpide, da molte zone del Cilento. La suggestione nasce però su Ciolandrea, il pianoro nel comune di San Giovanni a Piro, il cui sguardo si perde su tre regioni, Campania, Basilicata e Calabria, raggiungendo la Sicilia proprio con lo Stromboli. Gli scatti che immortalano il risveglio e regalano emozioni sono di Andrea Sorrentino (Pyros).

 

©Riproduzione riservata



© Giornale del Cilento - Gerenza

Iscrizione al Tribunale Vallo della Lucania n.580/2009 del 04.09.2019