Teatro “De Filippo”, ad Agropoli si prepara una grande stagione 2019-2020

108
Infante viaggi

Sarà una stagione teatrale ricca di
emozioni quella che prenderà il via il 27 novembre 2019 al Teatro “De Filippo”
di Agropoli. Si tratta della quinta stagione del teatro agropolese, portata
avanti nel segno della continuità. Di anno in anno è sempre maggiore il
successo e notevoli sono i consensi raccolti da un pubblico sempre più numeroso
ed esigente.

«Anche quest’anno – ha spiegato il
sindaco Adamo Coppola – nel nostro
teatro andranno in scena spettacoli di grande interesse, con artisti di fama
nazionale, che sapranno far riflettere e divertire. Siamo giunti ormai alla
quinta stagione ed è per me motivo di orgoglio sapere che, mentre in altre
parti di Italia, i teatri chiudono, il nostro è sempre più apprezzato e
seguito. Ringrazio per la proficua collaborazione il direttore del Teatro
Pubblico Campano, Alfredo Balsamo e il direttore artistico, Pierluigi Iorio».

«Siamo pronti – dichiara il direttore artistico del
“De Filippo”, Pierluigi Iorio – ad
una nuova stagione teatrale, la quinta, nel segno della continuità e con
standard qualitativi sempre molto alti. Ci sentiamo per questo motivo,
felicemente artefici e partecipi della crescita culturale non solo della città
di Agropoli ma anche del comprensorio cilentano. Come negli anni scorsi,
riserveremo alcune poltrone gratuite per ogni spettacolo della stagione ai
ragazzi delle scuole superiori. Ma non ci fermeremo qui – conclude – vorrei che
i ragazzi frequentassero il più possibile il teatro e dunque anche quest’anno
proporremo per loro i corsi di dizione e recitazione, in progetti di  alternanza scuola-lavoro».

«Si prepara per il “De Filippo” – ha
dichiarato Sergio Di Fiore
un’altra bella stagione teatrale, con spettacoli di qualità. Speriamo di avere
ancora maggiore riscontro rispetto agli anni scorsi».

Tra le novità: 6 degli 8 spettacoli proposti in
cartellone vedono la presenza di protagonisti del panorama nazionale che mai
sono stati ad Agropoli; la maggioranza degli spettacoli si svolgerà il
mercoledì e solo in un caso il martedì; l’abbattimento dei costi per
l’abbonamento. C’è sempre uno sguardo ai giovani under 30, per avvicinarli al
teatro, con l’intero abbonamento che prevede un costo calmierato di 140 euro.
La campagna abbonamenti è già aperta. Gli abbonati della scorsa stagione
possono confermare il proprio abbonamento, esercitando il diritto di prelazione
fino a domenica 15 settembre, telefonando al numero 324.7879696. I nuovi
abbonati possono prenotare l’abbonamento al 324.7879696. Questi i prezzi per
l’abbonamento agli 8 spettacoli: 240,00 euro Poltronissima; 200,00 euro Poltrona;
140,00 euro Poltroncina e giovani under 30. I prezzi sono comprensivi di
diritti di prevendita.

Questo il programma completo:

MERCOLEDÌ 27 NOVEMBRE ORE 20,45

Lello
Arena

“Miseria e Nobiltà”

MERCOLEDÌ 11 DICEMBRE ORE 20,45

Nancy
Brilli

“A che servono gli uomini”

MERCOLEDÌ 18 DICEMBRE ORE 20,45

Carlo
Buccirosso

“La rottamazione di un italiano perbene”

  • Petrolfer srl
  • Scait consulenza alle imprese

MERCOLEDÌ 22 GENNAIO ORE 20,45

Leo
Gullotta

“Pensaci Giacomino”

MERCOLEDÌ 12 FEBBRAIO ORE 20,45

Silvio
Orlando

“Si nota all’imbrunire”

MERCOLEDÌ 4 MARZO ORE 20,45

Biagio
Izzo

“Tartassati dalle tasse”

MERCOLEDÌ 11 MARZO ORE 20,45

Gigi
& Ross

“Andy & Norman”

MARTEDÌ 7 APRILE ORE 20,45

Geppi
Gleijeses, Marisa Laurito, Benedetto Casillo

“Così parlò Bellavista”

  • Assicurazioni Assitur
  • Petrolfer srl