• Home
  • Eventi
  • Teggiano, un incontro per discutere sull’attuale situazione politica afghana

Teggiano, un incontro per discutere sull’attuale situazione politica afghana

di Luigi Martino

Si è tenuto presso la sala consiliare “Sen. Antonio M. Innamorato” del Complesso monumentale della SS. Pietà a Teggiano l’interessante incontro sulla situazione politica afghana. Lo spunto lo ha dato la presentazione del libro fotografico, frutto dei famosi reportage di guerra dell’Autore Lorenzo Peluso, dal titolo “Di là dal fiume”. Hanno discusso dello scenario politico interessato insieme all’Autore, l’ambasciatore, esperto di Relazioni Internazionali Michael L. Giffoni che ha analizzato lo scenario geopolitico di riferimento, il professore Carmine Pinto, Direttore dell’Istituto per la Storia del Risorgimento di Roma (che ha evidenziato importanti parallelismi tra quella afghana con la situazione venezuelana), e la blogger letteraria Giuditta Casale che ha coordinato i lavori, ponendo l’accento sull’importanza della letteratura fotografica. L’Autore Lorenzo Peluso ha avuto modo di spiegare la intricata situazione sociale afghana e la dimensione attuale del fenomeno talebano, del tutto diverso da quello iniziale del 1996. Ha portato i saluti dell’Amministrazione Comunale l’avv. Conantonio D’Elia, consigliere delegato alla Cultura, che ha chiesto agli addetti ai lavori fondanti direttive per un degno intervento umanitario delle Istituzioni, anche locali. La manifestazione, inserita nell’ambito della rassegna “Un libro tira l’altro” di Teggiano Città che Legge, è stata organizzata dall’Associazione Kredevole Morficità e patrocinata dalla Città di Teggiano.

©Riproduzione riservata




A Cura di

Luigi Martino

Fagocito storie miste a facce intrise di granelli di vissuto. Non ho sangue, dentro scorre mare. Assumo pillole di tradizioni e m’incanto di fronte a occhi nuovi. Porto sul groppone il peso perenne di confezionare sempre cose belle. Litigo spesso con i pulsanti della mia Nikon e sono alla continua ricerca di «enciclopedie che camminano». Mentre corro dal mare alle colline del Cilento, sotto al braccio destro ho un Mac; sotto all’altro, invece, un quintale d’umiltà. A caccia di traguardi che si rinnovano in modo perpetuo, colleziono tramonti, ingurgito libri e immagazzino abbracci senza essere sfiorato. Giornalista per professione, video-fotoreporter per ossessione, racconto storie per necessità. Giornalista per professione. Fotografo per passione. Racconto storie per necessità.
Tutti gli articoli di Luigi Martino

© Giornale del Cilento - Gerenza

Iscrizione al Tribunale Vallo della Lucania n.580/2009 del 04.09.2019