• Home
  • Sport
  • I leoni mordono la vetta. Di Luca, Martino e Cusati stendono il Rofrano

I leoni mordono la vetta. Di Luca, Martino e Cusati stendono il Rofrano

di Luigi Martino

Gli undici di mister Infantini non mollano e la caparbietà dimostrata nel corso dei 90 minuti, alla fine viene premiata. Al "Leon de Caprera" finisce 3 a 0 per i padroni di casa, che agguantano la vetta della classifica grazie al passo falso commesso dal Vibovilla. I ragazzi di Marina di Camerota conducono un match senza sbavature, su di un campo difficile viste le condizioni del terreno di gioco. I primi venti minuti sono equilibrati, infatti la sfera vaga molto nella zona centrale del campo, ma le occasioni arrivano ben presto. Al 22′ Di Luca servito da De Vivo sferra un destro che va ad impattare l’incrocio dei pali e poi finisce sul fondo. Dalla rimessa in gioco del portiere, gli ospiti creano un importante palla-gol, il numero 10, protagonista di un ottimo primo tempo, proietta un traversone sul secondo palo, dove si era involata la seconda punta, che calcia al volo trovando un ottimo Milo, che si oppone alla conclusione in maniera perfetta. Tre minuti più tardi ci pensa Di Luca a portare i padroni di casa in vantaggio, Vitolo servito da Esposito, salta il terzino avversario e lancia il bomber 25enne sul palo lontano, Di Luca non ci pensa due volte e colpisce al volo battendo l’estremo difensore. Il primo tempo si conclude con il risultato di 1 a 0 per i Leoni. Nella seconda frazione di gioco il ritmo cambia, i padroni di casa fanno girare velocemente il pallone e mettono in difficoltà più volte gli avversari: l’occasione più nitida capita fra i piedi di Di Luca che spara alto sopra la traversa. Al 15′ entra Martino al posto di Di Luca e subito serve un assist per Cusati, che sbaglia rimandando l’appuntamento con il gol. Al 30′ il giovane attaccante di Marina sfrutta un cross basso del collega di reparto Cusati e insacca senza problemi firmando il 2 a 0 e mettendo il risultato in cassaforte. Per Martino è il terzo gol di 2 partite. Nonostante la rete del 2 a 0 il ritmo non cala e la partita diventa sempre più piacevole. Coppola serve nuovamente Martino, ma questa volta il numero 18 della formazione di casa vede la sua conclusione infrangersi sulle gambe del portiere ospite. 5 minuti più tardi tocca a Cusati siglare la rete del 3 a 0. L’attacante più prolifico dei Leoni raccoglie una palla al di fuori dell’area di rigore e con un tocco di destro la piazza sotto l’incrocio dei pali. E’ festa per la squadra di Marina di Camerota, perchè in concomitanza con la rete del 3 a 0, arriva la notizia del pareggio del Vibovilla a Caselle in Pittari. Ora i ragazzi del presidente Siani, sono a pari punti con la compagine di Vibonati, ma hanno lo scontro diretto e la differenza reti dalla loro parte. Tra due giornate ci sarà lo scontro diretto sul sintetico di Vibonati, che metterà in chiaro molti punti interrogativi di questo girone.

LEONI DI MARINA: Milo (Petti al 30′ pt), Esposito, Gallo, Mea, Russo, Caiazzo, Di Luca (Martino al 15′ st), Vitolo, Cusati, Forte (Del Gaudio 10′ st), De Vivo (Coppola 37′ pt). Allenatore: Infantini Francesco
ROFRANO: Grosso G., Losinno, Lettieri, Grosso P., Donnantuoni G., Viterale G., Donnantuoni D., Grosso N., Villano, Sofia, Cetrangolo. Allenatore: Saggiomo Michele
NOTE: terreno di gioco al limite della praticabilità. Spettatori 100 circa.
MARCATORI: Di Luca 29′ pt, Martino 30′ st, Cusati 40’st

©Riproduzione riservata




A Cura di

Luigi Martino

Fagocito storie miste a facce intrise di granelli di vissuto. Non ho sangue, dentro scorre mare. Assumo pillole di tradizioni e m’incanto di fronte a occhi nuovi. Porto sul groppone il peso perenne di confezionare sempre cose belle. Litigo spesso con i pulsanti della mia Nikon e sono alla continua ricerca di «enciclopedie che camminano». Mentre corro dal mare alle colline del Cilento, sotto al braccio destro ho un Mac; sotto all’altro, invece, un quintale d’umiltà. A caccia di traguardi che si rinnovano in modo perpetuo, colleziono tramonti, ingurgito libri e immagazzino abbracci senza essere sfiorato. Giornalista per professione, video-fotoreporter per ossessione, racconto storie per necessità. Giornalista per professione. Fotografo per passione. Racconto storie per necessità.
Tutti gli articoli di Luigi Martino

© Giornale del Cilento - Gerenza

Iscrizione al Tribunale Vallo della Lucania n.580/2009 del 04.09.2019