• Home
  • Sport
  • A Torraca il secondo centro natatorio d’Italia

A Torraca il secondo centro natatorio d’Italia

di Federico Martino

Il secondo centro natatorio d’Italia nascerà a Torraca. Secondo un protocollo d’intesa che sarà firmato il prossimo sei marzo tra la Provincia di Salerno e il Comune cilentano, l’impianto sportivo avvierà all’attività agonistica 50 giovani residenti nel territorio del Parco Nazionale del Cilento e del Vallo di Diano. La relativa gestione sarà curata dall’ADN Swim Project, in collaborazione con la A.S.D. Blue Project, leader a livello mondiale nell’allenamento e nella gestione manageriale di nuotatori di livello internazionale, tra cui Milorad Cavic. «Il progetto rientra nei programmi di promozione e valorizzazione della cultura dello sport e delle attività ad esso collegate – spiega l’Assessore allo Sport, Antonio Iannone – In questo senso la Provincia è impegnata a migliorare anche la qualità degli impianti sportivi e ad aumentare le strutture a disposizione dei cittadini. In particolare intendiamo sostenere i giovani che per la prima volta si applicano allo sport agonistico».   
La struttura di Torraca, unica nel suo genere, utilizza la tecnologia del fotovoltaico.
Gli atti propedeutici al protocollo d’intesa sono stati già deliberati dalla Giunta comunale di Torraca e dalla Giunta provinciale. Per la firma è stata fissata la data del sei marzo, in concomitanza con la celebrazione della Giornata dello Sport e dell’Ecologia.

©Riproduzione riservata



© Giornale del Cilento - Gerenza

Iscrizione al Tribunale Vallo della Lucania n.580/2009 del 04.09.2019