• Home
  • Cronaca
  • Traffico ferroviario in tilt per la caduta fili alta tensione, in migliaia fermi a Sapri

Traffico ferroviario in tilt per la caduta fili alta tensione, in migliaia fermi a Sapri

di Maria Emilia Cobucci

Oltre 1000 passeggeri si sono riversati nel primo pomeriggio di oggi, intorno alle 14:30, lungo la Stazione Ferroviaria di Sapri a causa della caduta della linea aerea dei fili dell’alta tensione nei pressi della Stazione di Diamante. Un grave guasto che ha completamente bloccato la circolazione dei treni su entrambi i binari. Nessun mezzo di locomozione infatti ha potuto procedere la propria corsa in entrambi i sensi di marcia. I collegamenti verso il Sud Italia sono stati dunque bliccati per diverse ore. Una situazione emergenziale che ha visto impegnati in prima fila gli uomini della Polfer della Stazione di Sapri. Le centinaia di persone presenti sui treni, che nel frattempo giungevano nella Stazione di Sapri, hanno completamento invaso tutte le banchine e anche l’area antistante il piazzale della Stazione Ferroviaria. Diversi i passeggeri che a causa del caldo e della calca che nel frattempo si era formata hanno perso i sensi e per i quali è stato necessario l’intervento dei Sanitari del 118 dell’ospedale Immacolata di Sapri. Momenti dunque di forte paura stemperati dal supporto degli uomini della Polfer e dopo alcune ore dall’arrivo degli autobus sostitutivi di Trenitalia grazie ai quali diversi passeggeri hanno potuto proseguire la loro corsa. Sul posto necessario è stato l’arrivo anche degli uomini della Polizia Stradale di Sapri e dei Carabinieti della locale Compagnia, di supporto alle operazioni. Il traffico ferroviario è ripreso intorno intorno alle 18:30.

©Riproduzione riservata




A Cura di

Maria Emilia Cobucci

Giornalista per scelta ma anche per passione. Da sempre. Testarda e determinata come ogni cilentana che si rispetti. Amo raccontare il mio territorio, ricco di bellezze ma anche di tante storie che tutti dovrebbero conoscere.
Tutti gli articoli di Maria Emilia Cobucci

© Giornale del Cilento - Gerenza

Iscrizione al Tribunale Vallo della Lucania n.580/2009 del 04.09.2019