Tragedia: padre morì suicida incendiato, lui s’impicca a 44 anni

Infante viaggi

Un uomo di 44 anni, padre di due figlie e dipendente di un’azienda ortofrutticola, si è tolto la vita ieri pomeriggio intorno alle 13 nel portone della propria abitazione. Vladimiro C., operaio ebolitano che due mesi fa era caduto in una pesante depressione, ha deciso di farla finita. Secondo i familiari, alla base del gesto estremo ci sarebbe una crisi sentimentale. Urla e disperazione in via Lodato, nei pressi della scuola Matteo Ripa. Chi ha trovato il cadavere ha allertato immediatamente la centrale operativa del 118 che ha inviato sul posto un’ambulanza. I medici hanno constatato il decesso. I carabinieri hanno allontanato una folla di curiosi mentre il medico ha confermato la morte per soffocamento. Il padre del 44enne morì qualche anno anche lui in seguito ad un suicidio.

  • assicurazioni assitur

©Riproduzione riservata

  • Lido La Torre Palinuro
  • Lido Urlamare Palinuro
  • assicurazioni assitur