Tre centenari a Caselle in Pittari, 100 anni anche per nonna Angela Fiscina

716
Infante viaggi

La fine dell’estate a Caselle in Pittari ha segnato l’inizio di una nuova primavera per Angela Fiscina, diventata una centenaria, la terza del piccolo paese dell’entroterra del Cilento. Per la felice occasione tutta la comunità ha partecipato ai festeggiamenti e condiviso la felicità con la famiglia casellese. Anche l’amministrazione comunale, guidata dal sindaco Giampiero Nuzzo, quest’ultimo particolarmente legato alla centenaria, ha espresso alla nonnina i migliori auguri per il traguardo raggiunto.

Centenaria ma prima casalinga, Angela è rimasta vedova dal lontano 1982 ed ha cresciuto con tanti sacrifici i suoi nove figli, oltre al decimo, il cosiddetto “figlio di latte” che ha cresciuto come fosse suo ed è parte integrante della famiglia. Molti sono emigrati al nord e all’estero per lavoro ma ieri sono tornati tutti insieme ai numerosissimi nipoti per festeggiare il prestigioso traguardo della centesima candelina, circondata dall’affetto dei suoi cari che non le hanno mai fatto mancare calore e vicinanza. Negli ultimi anni si è trasferita dalla figlia Ines.

  • Petrolfer srl
  • Scait consulenza alle imprese

Quale sia il suo segreto di longevità lo svela presto: ha sempre mangiato sano, equilibrato, seguendo spesso i dettami della dieta mediterranea, mantenendo i ritmi di una vita regolare e moderata e prodigandosi sempre per la famiglia. Ma pare che la longevità in questa famiglia sia una questione di dna, anche sua madre, a suo tempo, ha raggiunto il traguardo del 100 compleanno.

©Riproduzione riservata

  • Assicurazioni Assitur
  • Petrolfer srl