Turismo in crisi, FenImprese: «Bisogna infondere speranza a imprenditori»

Infante viaggi

di Antonio Vuolo

«Il blocco della filiera turistica sta producendo un impatto enorme sul tessuto economico e sociale dell’intera Nazione, con prospettive di gravi recessioni principalmente nelle regioni meno industrializzate e con una maggiore vocazione turistica. Il crollo verticale del fatturato della filiera turistica induce ad ipotizzare prospettive di crescita incerte con effetti pesantissimi sull’occupazione e sui consumi». A dirlo è la capaccese Carmen Mottola, presidente provinciale di FenImprese, che raggruppa piccole e medie imprese. «Analizzando il settore nel breve e lungo periodo una profonda recessione è inevitabile. La soluzione è nell’agire con rapidità e forza per limitarne i danni attraverso la pianificazione di azioni condivise e procedure standardizzate per un piano di rinascita del settore – aggiunge la presidente – Dunque, visione strategica e lungimirante per sviluppare e rilanciare un nuovo asset turistico che permetta una immediata riapertura delle strutture. Bisogna ripartire proprio da una ricostruzione non solo economica ma anche sociale e civica per divulgare una nuova visione di questo settore. Per uscire dalla crisi ci vorranno nuovi modelli di sviluppo secondo l’imprenditrice capaccese che parla anche di “ticket di sconti ed incentivi fiscali verso la spesa in patria”». Quindi, il suo invito finale: «Bisogna infondere la speranza, soprattutto agli imprenditori, attraverso una parziale riapertura delle strutture con l’adozione delle giuste misure per arginare e prevenire i contagi da covid-19, come ad esempio obbligo di misurazione della temperatura, tavoli ai ristoranti distanziati, ingressi su prenotazioni anche solo per un aperitivo. Bisogna inoltre supportare gli imprenditori attraverso bonus vacanza, sospensione di canoni demaniali e tasse comunali per tutto il 2020 e proroghe dei pagamenti al 2021. Per rialzare l’Italia bisogna utilizzare proprio la leva del turismo».

  • Vea ricambi Bellizzi

©Riproduzione riservata

  • Lido La Torre Palinuro
  • Vea ricambi Bellizzi
  • Lido Urlamare Palinuro
  • assicurazioni assitur