• Home
  • Cronaca
  • Turisti giapponesi prenotano la metropolitana su gomma del Cilento

Turisti giapponesi prenotano la metropolitana su gomma del Cilento

di Luigi Martino

«Siamo lieti di annunciarvi che con l’apertura delle vendite della Metropolitana su gomma del Cilento innumerevoli turisti campani, del centro-nord  Italia, e stranieri hanno prenotato il proprio posto sulla  tratta da Napoli Aeroporto e Stazione per il Cilento». Lo rende noto alla stampa Alessandro Infante, titolare di Cilento Bus Infante Viaggi. Le nuove linee Cilento Bus in partenza da tutto il Cilento per Salerno e Napoli dal 1 giugno al 15 settembre hanno attirato nuovi flussi turistici. Un servizio innovativo, di qualità, unica alternativa efficiente rispetto al treno e ai bus pubblici, quasi sempre senza aria condizionata e stracolmi. «Dai nostri terminali è balzato subito sotto i nostri occhi la prenotazione che alcuni turisti giapponesi hanno effettuato dalla parte del globo oltre oceano – continua soddisfatto l’imprenditore -. La prenotazione effettuata è relativa all’acquisto di biglietti Napoli aeroporto – Acciaroli». Chissà se Alessandro Infante immaginava un riscontro così forte mentre disegnava e ideava la Metropolitana su gomma del Cilento. «Un obiettivo raggiunto che ci dà la forza di migliorare, il Cilento è un territorio d’interesse comunitario ma che deve necessariamente migliorare la sua visibilità – continua Infante -. Molto probabilmente la prenotazione è giunta a seguito di attività turistiche promesse o indette dal Comune di Pollica e dalla classe imprenditoriale locale» conclude. Attraverso la rete e la filiera turistica tra il comparto pubblico e privato, il Cilento è divenuta una delle località di maggiore interesse a livello mondiale.

Il biglietto acquistato dal turista giapponese:

©Riproduzione riservata




A Cura di

Luigi Martino

Fagocito storie miste a facce intrise di granelli di vissuto. Non ho sangue, dentro scorre mare. Assumo pillole di tradizioni e m’incanto di fronte a occhi nuovi. Porto sul groppone il peso perenne di confezionare sempre cose belle. Litigo spesso con i pulsanti della mia Nikon e sono alla continua ricerca di «enciclopedie che camminano». Mentre corro dal mare alle colline del Cilento, sotto al braccio destro ho un Mac; sotto all’altro, invece, un quintale d’umiltà. A caccia di traguardi che si rinnovano in modo perpetuo, colleziono tramonti, ingurgito libri e immagazzino abbracci senza essere sfiorato. Giornalista per professione, video-fotoreporter per ossessione, racconto storie per necessità. Giornalista per professione. Fotografo per passione. Racconto storie per necessità.
Tutti gli articoli di Luigi Martino

© Giornale del Cilento - Gerenza

Iscrizione al Tribunale Vallo della Lucania n.580/2009 del 04.09.2019