Turisti milanesi “rifiutati” ad Agropoli, Federalberghi: «Da noi tutti sono i benvenuti»

665
Infante viaggi

di An. Vu.

Sul caso dei turisti milanesi che sarebbero stati rifiutati da alcune strutture ricettive ad Agropoli è intervenuta Federalberghi. «Restiamo sinceramente sconcertati nel leggere notizie del genere. A nessun turista lombardo è stato rifiutato il soggiorno, accogliamo tutti con grande entusiamo. – scrive l’associazione di categoria -Tanto è vero che il post sui social che ha dato vita all’articolo, oltre che essere strumentalizzato ad arte, non riporta la quantità di strutture ricettive di Agropoli che nel commentarlo si sono rese disponibili ad accogliere lui e la sua famiglia».

«La cosa che ci allieta è che tutte le regioni del nord Italia stanno preferendo Agropoli ed il Cilento per la loro vacanza, scegliendo non solo il mare cilentano, che ricordiamo essere tra i più premiati d’Italia, ma optando anche per scelte che vadano a dare valore all’offerta dei tanti siti turistici del Parco Nazionale da quelli UNESCO a quelli naturalistici prediligendo il trekking, i cammini, il relax in collina piuttosto che una giornata sul rifugio del Monte Cervati», aggiunge ancora Federalberghi.

  • Vea ricambi Bellizzi

«Tanti italiani ci stanno scegliendo perché il Parco Nazionale si pone come meta turistica capace di proporre mare eccellente e natura incontaminata, unica con i suoi riconoscimenti sulla biodiversità e biosfera. Quindi non vi è dubbio che il Cilento potrà essere il luogo ideale per chi voglia godersi una meritata vacanza e concedersi il giusto relax dopo i mesi appena trascorsi. Da noi tutti saranno i benvenuti e troveranno le porte aperte», concludono Emanuel Ruocco, referente di zona e Giuseppe Gagliano, presidente Federalberghi Salerno.

©Riproduzione riservata

  • Lido Urlamare Palinuro
  • assicurazioni assitur
  • Lido La Torre Palinuro
  • Vea ricambi Bellizzi