Vallo di Diano, nelle ex zone rosse nasce la Cine-Pandemia

437
Infante viaggi

Nelle ex zone rosse della provincia di Salerno nasce la Cine-Pandemia. Altro che movida, i mesi di chiusura hanno generato creatività. Così, le limitazioni e le libertà ritrovate vengono raccontate con celebri citazioni del cinema internazionale. L’idea è venuta a La Mosca del Mattino, blog gestito dal giornalista Pasquale Sorrentino, e MicroVallo del regista Roberto Panzella e dell’attore Michele Ficetola.

Da Karate Kid che diventa Assistente kid passando per “Non ci resta che controllare” dedicato all’App immuni e finendo con la “Mascherina di ferro” sui dispositivi anticovid. Clip di pochi minuti per ironizzare, ma cercando di far riflettere, sull’emergenza Covid, le conseguenze e a volte anche i paradossi della situazione.

Ideatori e attori sono tutti di Polla e Sant’Arsenio, paesi che sono stati all’interno delle zone rosse per il contagio da Coronavirus e attraverso i video vogliono anche esorcizzare la paura e la tensione accumulata da mesi di quarantena.

  • Vea ricambi Bellizzi

«Il nostro intento – spiega il regista Roberto Panzella – è raccontare attraverso il Cinema, e non solo, il momento. Abbiamo cominciamo con la clip ‘Guardare e guarderemo’ per prendere in giro la figura degli assistenti civici e soprattutto chi l’ha pensata». In cantiere altri video per questo gruppo di campani. I video sul web stanno conquistando il pubblico con centinaia di migliaia di visualizzazioni, condivisioni e apprezzamenti.

Clicca qui per vedere i video finora realizzati

©Riproduzione riservata

  • Lido La Torre Palinuro
  • Lido Urlamare Palinuro
  • Vea ricambi Bellizzi
  • assicurazioni assitur