Continua il trasferimento di medici dal nosocomio di Polla- Sant’Arsenio verso altre strutture

riceviamo e pubblichiamo

E’ il momento di dire basta. Mentre i sindaci, gli operatorio sanitari e le organizzazioni sindacali cercano di definire le linee di intervento e le indicazioni programmatiche a favore dell’Ospedale di Polla, pervengono notizie di ulteriori autorizzazioni concesse dalla ASL di Salerno per il trasferimento di medici ad altre strutture” ha dichiarato il consigliere Pica appena appresa la notizia di ulteriori trasferimenti di personale medico dall’ospedale pollese verso altri nosocomi. Preoccupazione ed allarme per ciò che sta accadendo quotidianamente presso l’importante e strategico Presidio Ospedaliero del Vallo di Diano. “Tutto ciò è assurdo – continua Picaconsiderato che attualmente non si riescono a garantire i turni di servizio e mancano chirurghi ed ortopedici. È necessario, a mio giudizio, un’azione forte e condivisa, con una mobilitazione generale a difesa del diritto fondamentale alla salute” ha concluso Pica.