• Home
  • Comuni
  • Agropoli
  • «Via del Mare in pessimo stato e piena di pericoli. Servono lavori urgenti»

«Via del Mare in pessimo stato e piena di pericoli. Servono lavori urgenti»

di Antonio Vuolo

Cattive condizioni della strada provinciale 267 e mancata manutenzione dell’unica arteria di collegamento tra i Comuni a sud del Cilento. Il consigliere provinciale di Fratelli d’Italia Marco Iaquinandi ha inviato una nota di sollecito al Presidente della Provincia di Salerno perchè intervenga rapidamente. «Non è possibile che all’avvicinarsi della stagione estiva, e dopo le gravi ripercussioni economiche e sociali della pandemia, questi Comuni non possano garantire servizi minimi di manutenzione per una strada di collegamento fondamentale per il transito dei viaggiatori – dichiara il consigliere provinciale Iaquinandi – Sostengo le giuste rivendicazioni delle comunità locali collegate della strada provinciale 267 ed in particolare le richieste di intervento che ha posto il sindaco facente funzioni di Castellabate Luisa Maiuri e Raffaele Marciano, coordinatore Enti Locali Cilento. Si tratta di una manutenzione ordinaria e straordinaria che è necessaria. Nel tratto tra Agropoli e Ogliastro Marina, la situazione è critica anche per la folta vegetazione che ha invaso il tratto stradale. Un rischio serio per l’incolumità e la sicurezza degli automobilisti. Con la nota inviata chiedo al Presidente perchè solleciti gli uffici competenti ad avviare subito dei lavori per salvaguardare la stagione turistica ormai alle porte, unica occasione di rilancio economico per i territori».

©Riproduzione riservata




A Cura di

Antonio Vuolo

Giornalista e comunicatore per passione e per professione da ormai oltre 10 anni, se non ho perso il conto. Il segreto? Avere dentro di sé sempre la stessa curiosità di un bambino. Mi appassionano i temi legati soprattutto alle questioni di attualità, allo sport, al territorio. Quando non sto con una penna in mano o una telecamera davanti, potete “trovarmi” in giro in qualche angolo del Cilento o del mondo, oppure più semplicemente in un bar a sorseggiare un calice di vino con gli amici.
Tutti gli articoli di Antonio Vuolo

© Giornale del Cilento - Gerenza

Iscrizione al Tribunale Vallo della Lucania n.580/2009 del 04.09.2019